“Breve storia della musica” di Massimo Mila è un classico ancora in grado di appassionare sia gli esperti di musica che i neofiti. Una lettura per chiunque sia interessato a esplorare la ricca e affascinante musica occidentale

La “Breve storia della musica” di Massimo Mila è un’opera che si distingue per la sua capacità di rendere la musica un’esperienza viva e attuale, indipendentemente dall’epoca in cui è stata composta. Mila, con la sua prosa chiara e coinvolgente, ci guida attraverso i secoli della musica, dal canto gregoriano alla musica elettronica, da Monteverdi a Stravinskij, con l’obiettivo di farci ascoltare ciò che la musica ha comunicato all’umanità nel corso del tempo.

Uno degli aspetti più interessanti del libro è la capacità di Mila di collegare la musica al contesto storico e culturale in cui è nata e si è sviluppata. Questo permette al lettore di comprendere non solo l’evoluzione tecnica e stilistica della musica, ma anche il suo impatto sulla società e sul pensiero umano. La musica viene presentata non come un fenomeno isolato, ma come parte integrante della storia umana, capace di influenzare e essere influenzata dagli eventi mondiali.

Mila dimostra una profonda comprensione della teoria musicale, ma evita deliberatamente le minuzie biografiche e i tecnicismi formali, preferendo concentrarsi sulla spontaneità del gusto e sull’impegno della sensibilità artistica, storicamente educata. Nonostante la sua natura di manuale, il libro non si limita a essere una semplice raccolta di fatti e date; piuttosto, si configura come un vero e proprio viaggio attraverso la storia della musica, dove ogni capitolo apre una finestra su un diverso panorama sonoro.

“Breve storia della musica” di Massimo Mila è un libro fondamentale per chiunque desideri avvicinarsi alla musica con un approccio storico e critico. Pubblicato per la prima volta nel 1946, ha subito diverse revisioni e aggiornamenti direttamente dall’autore, che hanno arricchito il testo con nuove prospettive e riflessioni. È un’opera che continua a essere una fonte di ispirazione e di conoscenza per musicisti, studiosi e appassionati.


IN LIBRERIA

Titolo: Breve storia della musica
Autore: Massimo Mila
Editore: Einaudi


Articolo precedenteIl suono nel suono del ventesimo secolo
Articolo successivoThe art of sound: il libro per gli audiofili
Autore: Fulvio Binetti
Fulvio Binetti è un editore online, fondatore di Bintmusic.it, musicista, produttore e esperto di comunicazione digitale. Da oltre tre decenni collabora con le principali realtà del campo audiovisivo, discografico ed editoriale, dove si è distinto nella produzione di canzoni e colonne sonore per tv, radio, moda, web ed eventi. In qualità di blogger, condivide approfondimenti su musica, cultura e lifestyle. Per saperne di più leggi la biografia o segui i suoi profili social.