tavolette zucchero

Meglio non esagerare con lo zucchero. In America è considerato alla stessa stregua dell’alcool e del tabacco per le conseguenze deleterie che può avere sull’organismo umano, la dipendenza prima di tutto.

Pubblicato sulla rivista Nature, lo studio effettuato dall’ University of California ha dimostrato ancora una volta come l’eccessivo consumo di zucchero può creare dipendenza e l’insorgere di malattie come diabete, malattie cardiovascolari e perfino tumori. Un vero e proprio bollettino di guerra per lo zucchero che in America è responsabile di problemi di peso eccessivo e di obesità che da anni dilaga tra la popolazione di ogni età. Il prossimo passo? Scrivere sui contenitori dello zucchero e sulle bibite gassate “nocivo alla salute” alla stregua dei contenitori per sigarette ma soprattutto tassare cibi e bevande che utilizzano zucchero aggiunto.

Un addio alle caramelle, bevande zuccherate e merendine annesse? Certamente al di sotto di una certa età andrebbero vietate secondo gli esperti americani e poi sicuramente monitorate dai genitori, i diretti responsabili delle abitudini alimentari dei futuri uomini e donne. Certo lo zucchero non è una sostanza tossica e un qualche cucchiaino al giorno non fa male, soprattutto a chi svolge una vita movimentata, l’importante è non esagerare: in America forse si è toccato il fondo.