youtube backstage

Si chiamerà YouTube Backstage la nuova versione della popolare piattaforma di video. Un social per condividere con gli amici in modo semplice non solo video, ma anche foto, link e messaggi di testo in un unico ecosistema

La massima “chi si ferma è perduto” sembra valere a maggior ragione sul web: non passa istante in cui anche i maggiori portali e servizi che riscuotono già un enorme successo non si debbano inventare qualcosa per coinvolgere in modo ancora maggiore i propri utenti.

YouTube è nato più di dieci anni fa. I suoi ideatori volevano offrire ai navigatori online un luogo in cui caricare i propri video, ma dopo l’acquisizione da parte di Google è diventato uno dei siti in assoluto più visti della terra. Attualmente vanta oltre un miliardo di utenti sia con smartphone che con pc e tablet che guardano milioni di ore di filmati in 88 paesi.

Youtube da semplice contenitore di video amatoriali nel tempo è diventato molto di più, praticamente una televisione in streaming. Ma oltre ai tanti canali tematici, il portale ha creato dal nulla personaggi diventati famosi ed è uno dei principali sistemi che la gente usa per ascoltare musica online in modo gratis, anche se poi Google paga in diritti miliardi di dollari ai creatori di contenuti.

YouTube Backstage per condividere tutto

Stretto tra Facebook da una parte e da sistemi come Spotify dall’altra, Youtube per la musica ha creato la piattaforma di streaming music key, ma dalla parte più strettamente social forse mancava ancora qualcosa alla sua offerta. Ecco le voci della nascita di un imminente YouTube Backstage, un luogo virtuale raggiungibile sia da smartphone che pc, con una serie di funzioni basate sulla condivisione.

Dopo i tentativi di spostare tutto all’interno di Google+ che hanno ottenuto scarsi risultati, in pratica ogni utente avrà a disposizione una specie di diario in cui condividere in ordine cronologico messaggi, foto e naturalmente video direttamente all’interno del proprio canale YouTube. Non è chiaro se in questa sezione i messaggi più vecchi scompariranno sul modello Snapchat.

YouTube Backstage potrebbe servire agli artisti e alle star del web per condividere i “Dietro le quinte” interagendo in modo più efficace con i loro fans, rendendo immediatamente visibile ogni novità, ma questo non è il punto. Per l’azienda il vero obiettivo è mantenere il più a lungo possibile gli utenti di YouTube all’interno del suo ecosistema, non solo per vedere video, ma anche per parlarne e discuterne, senza che ciò debba avvenire su siti concorrenti come Facebook o Twitter.