Un viaggio nel mondo del wrestling, dalle origini medioevali al successo di uno sport spettacolo che appassiona milioni di fan in tutto il mondo. Dalle federazioni americane più famose ai personaggi celebri fino ai siti dove trovare news sugli incontri dei wrestler

Il wrestling è una forma di intrattenimento che combina elementi di sport, teatro e arti marziali. Il termine wrestling deriva dall’inglese “to wrestle”, che significa lottare, e indica una modalità di combattimento che prevede la presa e il lancio dell’avversario. Oltre alla componente atletica, questo spettacolo ha una forte valenza narrativa ed emotiva, che coinvolge il pubblico in storie avvincenti e colpi di scena.

Il wrestling si basa infatti su una sceneggiatura prestabilita, in cui i lottatori interpretano dei personaggi, detti wrestler, che si affrontano sul ring secondo delle regole e degli obiettivi specifici. In questo articolo scopriremo qual è la sua storia, come si è diffuso in tutto il mondo, i personaggi più celebri e dove trovare le ultime news delle più importanti competizioni americane maschili e femminili.

Indice

Le origini del wrestling

Il wrestling ha radici antiche, che risalgono alle civiltà greca e romana, dove si praticavano forme di lotta libera e greco-romana. Nel Medioevo era considerato uno sport vero e proprio ed era molto popolare in Europa, dove veniva praticato sia come divertimento che come addestramento militare. Nel XVIII secolo, lo sport si diffuse anche in America, dove assunse caratteristiche diverse a seconda delle zone.

Nell’America del Sud si sviluppò il “catch-as-catch-can“, uno stile di lotta che permetteva qualsiasi tipo di presa e colpo, mentre nel Nord si affermò il “collar-and-elbow”, uno stile più tecnico e regolamentato. Nel XIX secolo, il wrestling divenne uno spettacolo professionistico, con l’introduzione di premi in denaro, arbitri, manager e promotori. Fu in questo periodo che nacquero le prime star del wrestling, come William Muldoon, George Hackenschmidt e Frank Gotch.

Il wrestling era ancora considerato uno sport legittimo, in cui i risultati dei match erano determinati dalla reale forza e abilità dei lottatori. Fu solo nel XX secolo che assunse le caratteristiche attuali di sport spettacolo. Infatti, a partire dagli anni ’20, i promotori iniziarono a manipolare i risultati dei match per rendere gli incontri più attraenti e redditizi. I wrestler iniziarono anche a creare personaggi più o meno fantastici, con nomi d’arte, costumi e atteggiamenti particolari.

Il successo del wrestling

I wrestler divennero personaggi e potevano essere divisi in due categorie: i “face”, ovvero i buoni, che ricevevano il sostegno del pubblico, e i “heel”, ovvero i cattivi, che suscitavano il disprezzo del pubblico. Il contrasto tra face e heel era la base delle storie che animavano i match di wrestling. Ma la vera diffusione tra il grande pubblico si ebbe negli anni ’60 grazie alla televisione, in particolar modo nei paesi di America, Giappone e Canada.

Il wrestling moderno mette in scena la parodia delle emozioni umane con sfide tra nemici giurati gonfi di muscoli e dai nomi altisonanti che si promettono botte da orbi. Ed in effetti gli incontri tra eroi buoni e cattivi sembra quanto di più drammatico, rabbioso e doloroso possa esistere nell’eterna lotta tra bene e male. Dimentichiamoci la prima regola dello sport basato su una competizione leale in cui vince il migliore, perchè più allenato, bravo o talentuoso.

Il fatto che nel wrestling sia tutto finto non toglie nulla allo spettacolo, anzi forse rende le battaglie meno cruente a livello psicologico per i bambini innamorati dei loro idoli come fossero supereroi in carne ed ossa. D’altronde anche a teatro o al cinema gli spettatori sanno perfettamente che si tratta di finzione e recita, eppure rimangono incollati davanti allo schermo e i film sono considerati opere d’arte.

Le federazioni più famose

Il wrestling è organizzato in diverse federazioni, ovvero delle organizzazioni che gestiscono gli eventi, i wrestler e i titoli. Le federazioni possono essere nazionali o internazionali, indipendenti o affiliate a delle alleanze.

World Wrestling Entertainment (WWE) Fondata nel 1952 da Vincent J. McMahon con il nome di Capitol Wrestling Corporation. La WWE è la federazione più grande e potente del mondo, con sede negli Stati Uniti e operante in oltre 150 paesi. La WWE produce diversi show televisivi settimanali, come Raw, SmackDown e NXT, oltre a eventi speciali mensili chiamati pay-per-view. La WWE ha avuto tra le sue fila alcuni dei wrestler più celebri di tutti i tempi, come Hulk Hogan, The Undertaker, Stone Cold Steve Austin, The Rock, John Cena e Roman Reigns.

All Elite Wrestling (AEW) Fondata nel 2019 da Tony Khan, figlio del miliardario Shahid Khan. La AEW è la principale rivale della WWE, con sede negli Stati Uniti e operante in diversi paesi. La AEW produce uno show televisivo settimanale, chiamato Dynamite, oltre a eventi speciali mensili chiamati pay-per-view. La AEW si propone come una federazione innovativa e alternativa, che offre maggiore libertà creativa ai wrestler e che valorizza diversi stili di lotta. Tra i wrestler più noti della AEW ci sono Chris Jericho, Kenny Omega, Cody Rhodes, Jon Moxley e Sting.

New Japan Pro-Wrestling (NJPW) Fondata nel 1972 da Antonio Inoki. La NJPW è la federazione più prestigiosa e popolare del Giappone, con sede a Tokyo e operante in diversi paesi asiatici. La NJPW produce diversi show televisivi e eventi speciali, tra cui il più importante è Wrestle Kingdom, che si tiene ogni anno il 4 gennaio al Tokyo Dome. La NJPW si caratterizza per uno stile di lotta molto duro e realistico, chiamato “strong style”, che richiede grande resistenza e abilità ai wrestler. Tra i wrestler più famosi della NJPW ci sono Kazuchika Okada, Hiroshi Tanahashi, Tetsuya Naito e Shinsuke Nakamura.

I personaggi più celebri

Il wrestling ha creato nel corso degli anni dei personaggi indimenticabili, che hanno segnato la storia dello sport spettacolo con le loro gesta, le loro frasi e le loro rivalità. Tra i personaggi più celebri del wrestling ci sono:

Hulk Hogan, il wrestler più famoso di tutti i tempi, che ha dominato gli anni ’80 e ’90 con il suo carisma, la sua forza e il suo patriottismo. Hogan è stato il volto della WWE per oltre un decennio, vincendo sei volte il titolo mondiale e sconfiggendo avversari come Andre the Giant, Randy Savage e The Ultimate Warrior. E’ anche stato protagonista di una delle svolte più clamorose della storia del wrestling, quando nel 1996 si trasformò da face a heel e fondò il New World Order (NWO), una fazione di wrestler ribelli che minacciava l’ordine stabilito.

The Undertaker, il wrestler più longevo e rispettato di tutti i tempi, che ha debuttato nel 1990 e si è ritirato nel 2020. The Undertaker è stato il simbolo della WWE per oltre trent’anni, con il suo personaggio oscuro e misterioso, ispirato al mondo dell’occulto e della morte. Ha vinto sette volte il titolo mondiale e ha avuto delle rivalità epiche con wrestler come Shawn Michaels, Triple H e Brock Lesnar. The Undertaker è anche famoso per la sua striscia imbattuta a WrestleMania, dove ha vinto 21 match consecutivi prima di perdere contro Lesnar nel 2014.

Stone Cold Steve Austin il wrestler più popolare e influente degli anni ’90 e 2000, che ha rivoluzionato il wrestling con il suo personaggio anticonformista e ribelle. Austin è stato il leader della WWE durante la cosiddetta “Attitude Era”, un periodo in cui il wrestling divenne più crudo, violento e provocatorio. Ha vinto sei volte il titolo mondiale e ha avuto delle rivalità leggendarie con wrestler come Bret Hart, The Rock e Vince McMahon. E’ famoso per le sue frasi taglienti, il suo gesto offensivo con le dita e la sua abitudine di bere birra sul ring.

Siti e news sul wrestling

Se sei un appassionato di wrestling, sicuramente vorrai essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, i risultati dei match, le interviste ai wrestler, le indiscrezioni di backstage e le anticipazioni sui prossimi eventi. Ma dove puoi trovare tutte queste informazioni? Esistono diversi siti web, blog, podcast e canali social che offrono contenuti di qualità e approfondimenti esclusivi. Ecco alcuni dei più popolari e affidabili:

WWE il sito ufficiale della World Wrestling Entertainment, la federazione più famosa e prestigiosa del wrestling. Qui trovi tutte le news sulla WWE, i profili dei wrestler, i video dei match, i calendari degli show, i merchandise ufficiali e molto altro. Visita anche il profilo Instagram con le foto e guarda i video sul canale YouTube

Wrestlinginc Uno dei siti più seguiti e autorevoli del settore, con news aggiornate 24 ore su 24, analisi approfondite, opinioni esperte e interviste esclusive ai protagonisti del wrestling. Il sito copre tutte le principali federazioni e ha anche una sezione dedicata al wrestling femminile

ImpactWrestling E’ uno dei più famosi programmi settimanali televisivi dedicati a questa disciplina di lotta, in onda su Spike Tv da Orlando, in Florida

ICW Il portale della Federazione Italiana Wrestling che si occupa di diffondere questo sport in Italia organizzando incontri e preparando i lottatori

Tuttowrestling Portale italiano dedicato al wrestling, con notizie, recensioni, interviste, reportage e rubriche su tutte le federazioni, dalla WWE alla AEW, dalla NJPW alla Impact Wrestling. Il sito offre anche una sezione podcast, una community e una newsletter.

Zonawrestling Notizie, foto, articoli, ma anche un glossario dei termini e molto altro per gli appassionati italiani direttamente da una rivista interamente dedicata a questosport

Wrestlingstore L’unico negozio online in Italia specializzato in abbigliamento e merchandising sul wrestling con accessori, cinture, maschere, poster e autografi dei suoi protagonisti