Video musicali

Sono i video a tener sempre più banco nell’universo online ed in particolare sono in grande crescita le visualizzazioni di video musicali.

Secondo una ricerca realizzata in America dal Pew Research Center, dal 2009 ad oggi la percentuale di chi guarda o scarica video da siti come YouTube o Vimeo è cresciuta dal 69% al 78%. In particolare per quanto riguarda i video musicali erano visti da un 22% di americani online nel 2007, dal 32% nel 2009 mentre ora da un 50%, superati solo da filmati che insegnano a come fare qualcosa (56%), e da video divertenti (58%).

Smartphone e tablet sono diventati un veicolo ideale della diffusione di video musicali ma anche della loro stessa creazione specie da parte dei giovani che infatti registrano il più alto tasso di visualizzazioni: l’81% dei ragazzi tra 18-29 anni guardano video musicali online, secondi solo all’82% dedicato ai video divertenti. Nel frattempo cresce anche il numero di americani che pubblicano video online, dal 14% del 2009 al 31% del 2013. In questo gli italiani probabilmente battono tutti: se non ci credete andate ad un concerto e guardate quanti registi improvvisati che al posto di guardare il concerto stanno tutto il tempo con il braccio in alto a filmare quello che succede sul palco… Questo invece è il video musicale in assoluto più visto su YouTube: oltre 800 milioni di visualizzazioni per il successo di PSY e del suo Gangnam Style.