viaggi in mongolfiera

Si moltiplicano i siti specializzati per organizzare escursioni e viaggio in mongolfiera in Italia e all’estero. Un’esperienza unica che regala momenti e visioni dall’altro indimenticabili

Essere cullati dal vento in una cesta, stare sospesi nel silenzio fino ad arrivare a 4000 piedi di altezza e ammirare il paesaggio sottostante può creare disagio, forse all’inizio, ma poi l’escursione in mongolfiera diventa un piacevole momento per staccare la spina da tutto e da tutti. Si parte alle prime luci dell’alba quando le condizioni atmosferiche sono più stabili e propizie per programmare un volo sicuro che di solito dura circa un’oretta o poco più di viaggio in mongolfiera.

Tra i pareri di chi ha vissuto in prima persona il viaggio in mongolfiera molti ci parlano di un’esperienza favolosa, irrinunciabile, come galleggiare dall’alto nel silenzio assoluto, sospinti dal vento affidandosi a personale esperto capace di dirigere il pallone alternando aria calda e fredda. E poi ogni viaggio mongolfiera è un’avventura: di certo c’è solo la partenza, per il resto si è in balia dei venti e delle correnti sempre comunque in compagnia di piloti professionisti che hanno alle spalle studi di aerostatica e grande esperienza di volo.

La meta più gettonata per un viaggio in mongolfiera è la Turchia con la Cappadocia in pole position: sembra infatti che ammirare dall’alto l’altopiano anatolico con i famosi camini delle fate, sia davvero uno spettacolo imperdibile. A seguire il tour dei Pirenei senza dimenticare le molte possibilità e proposte che alcune regioni italiane come la Toscana e l’Umbria avanzano a chi ha voglia di mettersi alla prova e cambiare punto di vista ammirando città d’arte e paesaggi caratteristici.

Altro discorso sono i Ballons Festival, vere e proprie kermesse prevalentemente per gli addetti ai lavori impegnati in spettacoli e attività varie: Matera, Ferrara e sulle Dolomiti, un vero tripudio di palloni colorati che si librano nell’aria.