singapore

Quali sono le mete più gettonate dell’anno? La nota guida di viaggi Lonely Planet ha stilato la sua ipotetica classifica tenendo conto di corsi e ricorsi storici legati alle particolari situazioni di Paesi e città. Singapore festeggia i suoi cinquant’anni di vita, Washington celebra Abramo Lincoln e in Italia a Milano non dimentichiamoci l’Expo

Dopo le previsioni per l’anno 2014 dedicato al Brasile impegnato a celebrare i mondiali di calcio, la nuova classifica della Lonely Planet dei Paesi più visitati nel 2015 porta sul podio Singapore seguita dalla Namibia a festeggiare il 25° anniversario della proclamazione d’indipendenza, un’occasione in più per visitare i suoi paesaggi incontaminati e ammirarla nella sua interezza.

Terzo posto per Lituania (con gennaio l’euro diventa moneta ufficiale), Nicaragua, Irlanda, Repubblica del Congo, Serbia, Filippine, Santa Lucia e Marocco. Per quanto riguarda le città la classifica parte da una metropoli, Washington, per spostarsi poi al paradiso degli scalatori e degli alpinisti in una località, El Chaltén, nella provincia argentina di Santa Cruz nel Parco Nazionale de Los Glaciares, patrimonio dell’umanità.

La terza posizione è di Milano come sede privilegiata dell’Expo e meta ambita in tutto il mondo. Seguono Zermatt per la Svizzera, La Valletta per Malta, Plovdiv in Bulgaria, Salisbury nel Regno Unito, Vienna per l’Austria, Chennai per l’India e Toronto per il Canada. E per chi vuole risparmiare? Esiste una classifica anche per le mete più convenienti: Tunisia, Sudafrica, Shanghai sono le prime ad apparire nella lista top.

E visto che ormai le previsioni e le classifiche sono oggetto di culto, perché non selezionare le esperienze gastronomiche più estreme? Meglio le ostriche delle Rocky Mountains, negli Stati Uniti che in realtà sono testicoli di tori fritti o una bella scorpacciata di cavallette (chapulines) del Messico tostate con sale e peperoncino da sgranocchiare allegramente? Forse una zuppa di serpente di Hong Kong può aiutare la digestione… Ma il piatto più incredibile è ‘uova di ragazzi vergini’, sono uova bollite nell’urina di ragazzi preadolescenti, una specialità salutistica di una città vicino a Shanghai.