Percorrere una via ferrata in mountain bike potrebbe non essere una buona idea? Sicuramente per qualche temerario atleta come il ciclista di questo video

Le vie ferrate sono sentieri di montagna particolarmente inpegnativi, percorsi alpinistici su parete rocciosa attrezzati con cavi di acciaio a cui assicurarsi con corde, moschettoni e imbragatura. Una via ferrata consente di effettuare passaggi immersi nelle montagne a strapiombo su pareti verticali e non è certo indicata per chi soffre di vertigini. Insomma percorrere a piedi le vie ferrate delle alpi è già di per sè una impresa, figuriamoci in bicicletta avventurarsi nel bel mezzo delle dolomiti in Trentino. Eppure è ciò che ha fatto il temerario Harald Philipp, qui ripreso in un video in sella a una mountain bike mentre percorre la via ferrata Alfredo Benini che attraversa le cime del Gruppo del Grostè, prosecuzione verso nord del sentiero delle Bocchette Alte nel Gruppo del Brenta. L’impresa dello spericolato atleta di mountain bike è stata filmata dal videomaker Christoph Thoresen anche per mezzo di un drone con immagini davvero spettacolari che vale la pena di guardare fino in fondo, magari trattenendo il fiato.