Non vi basta la musica elettronica e virtuale ma siete in cerca di qualcosa di tecnologicamente avanzato che abbia un piede nella realtà? Ecco un video degli Z-Machines, una band composta interamente da robot: Mach, il chitarrista ha 78 dita, Ashura, il batterista tiene tra le mani 22 bacchette e Cosmo suona le tastiere con il laser. Di buono hanno che non litigheranno mai con il loro manager che schiaccia un tasto per farli funzionare o per spegnerli. Già perchè la band robotica non scherza, ha già pubblicato anche un disco. Che musica suonano? Musica che sa tanto di giochini elettronici: il loro problema non è la velocità di esecuzione, ma il tocco e la dinamica che fortunatamente ancora nessuno riesce ad imitare… serve l’uomo!