rimozione virus pc

Si intitola The decade in music e raccoglie tutto ciò che di importante è successo nella musica nel primo decennio del 2000: canzoni, artisti, album, tour di successo e poi ancora fenomeni musicali passati come stelle comete e le scelte dei personaggi famosi.

L’ha realizzata Billboard, rivista settimanale americana di musica e video, considerata la bibbia dell’industria musicale a livello mondiale. Non è comunque escluso che tra i nomi citati da Billboard non ci sia nemmeno un artista che considerate tale. In ogni caso l’occasione è buona per comprendere la musica come fenomeno di comunicazione di massa, tra spettacolo, costume e mercato. Si parte quindi dalle classifiche, che Billboard pubblica dal 4 gennaio 1936 e che sono ad oggi ritenute come le più precise e dettagliate al mondo.D’altronde, se in democrazia vince e governa chi ha più voti, nella discografia vincono, creano le tendenze musicali e i gusti della gente, gli artisti che si ascoltano e che si vendono di più.

Billboard ha condensato i dati di un decennio per mostrarci non solo quali artisti hanno venduto più dischi, ma anche tutte le classifiche di canzoni, singoli, suonerie, album in versione digitale o fisica, venduti complessivamente o divisi per genere, dal pop al jazz, passando dal country alla musica classica fino alle colonne sonore. I dati sono talmente numerosi che è impossibile riassumerli. Comunque, almeno tra le canzoni, sappiate che ai primi tre posti ci sono Mariah Carey con “We Belong Together” canzone del 2005, seguito da Usher Featuring Lil Jon & Ludacris con “Yeah!” e Flo Rida Featuring T-Pain con “Low”. Poi potrete tranquillamente spegnere il pc ed ascoltare un De Andrè per i prossimi decenni…