Utilizzate un bollitore da mettere sui fuochi della cucina per scaldare l’acqua per preparare tisane o altro? Eppure il suo utilizzo potrebbe essere diverso. Perchè se tutti conosciamo i sibili di un bollitore, c’è a chi è venuta l’idea di utilizzare il vapore che fuoriesce a pressione dal suo beccuccio, per trasformarlo in musica. Il risultato lo si può vedere in questo video di un bollitore che suona il flauto. Il geniale inventore che utilizza degli attuatori elettromeccanici per schiacciare i tasti, descrive la sua creazione come un contributo alla riprogettazione dei rumori quotidiani. Allarmi, telefoni cellulari, un campanello o altro: bisogna andare oltre il pensiero, spesso negativo, che questi rumori producono. Suoni e rumori d’altronde fanno parte della nostra vita.