twitter smartphone

Twitter ha lanciato un nuovo servizio dedicato alla musica. Cosa serve? In pratica per capire quali sono i trend musicali del momento, le canzoni e gli artisti più condivisi di cui si possono twittare direttamente i brani musicali.

Per ora il servizio è disponibile solo negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda e si può accedere o tramite una app per iphone o il sito music.twitter.com, ma nei prossimi mesi arriverà anche l’applicazione per Android e verrà esteso anche agli altri paesi. Le canzoni di Twitter#music provengono da tre fonti: iTunes, le cui anteprime si ascoltano per impostazione predefinita, oppure Spotify o Rdio. Non deve stupire che anche Twitter si sia dato alla musica. I dati di Twitaholic che tracciano le abitudini degli utenti del sito di microbloggin dicono che i primi otto account dei 10 più seguiti su Twitter sono di musicisti e cantanti e circa il 50% dei primi 100.

In una classifica di personaggi tutta americana e inglese che occupano il 57% e 17% di nomi, davanti al presidente Usa Obama che è al quarto posto con circa 30 milioni di seguaci ci sono Justin Bieber (37,8 milioni), Lady Gaga (36,2 milioni) e Katy Perry (35,2 milioni) mentre subito dopo arrivano Rihanna, Taylor Swift, Britney Spears, Shakira, Justin Timberlake, Jennifer Lopez e Nicki Minaj. Fuori dai primi 100 più twittati gli italiani con in testa Top Jovanott (1,5 milioni di seguaci) seguito da Luciano Ligabue (921mila) e Vasco Rossi (359mila). Ma non temete, il servizio twitter#music prima o poi arriverà anche in Italia…