tutela del territorio

L’Italia è ricca dal punto di vista artistico culturale e ha risorse di importanza mondiale dal punto di vista naturalistico, spesso trascurate. Quali associazioni si occupano della tutela del territorio e della protezione del patrimonio artistico?

La tutela del territorio e dei beni artistici rappresenta un aspetto fondamentale nell’evoluzione della società in ogni parte del mondo. La memoria storica su cui si basa ogni tipo di sviluppo economico o sociale, può essere salvaguardata solamente sostenendo materialmente con fondi e strutture adeguate tutto ciò che abbiamo ereditato dal passato come parchi, opere, dimore e palazzi storici che l’incuria del tempo rovina irrimediabilmente.

Tutelare il territorio e conservare il patrimonio culturale in modo efficace significa conservare la memoria storica ma anche offrire opportunità di sviluppo economico intelligente, sostenibile ed inclusivo. Nel cosiddetto turismo sostenibile non si tratta solo di salvaguardare monumenti e cose da offrire ai turisti, ma anche un insieme di identità locali che a partire dalle persone possono creare coesione e valore sociale attraendo nuovi talenti, imprese e investimenti.

Fondo ambiente italiano

In Italia abbiamo un patrimonio naturalistico e artistico di importanza mondiale, ma che per essere rispettato e goduto deve essere riconosciuto e curato attraverso associazioni ed enti governativi o associazioni senza scopo di lucro come il Fai. Ministero dell’Ambiente è il sito ufficiale del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare con tutti i collegamenti alle associazioni ambientaliste presenti in Italia.

Il Fondo Ambiente Italiano invece è nato per diffondere la conoscenza e tutelare il patrimonio artistico, storico, naturalistico e paesaggistico italiano. Promuove eventi e incontri per coinvolgere anche le scuole a valorizzare e conoscere tesori troppo spesso dimenticati che non aspettano altro che essere riscoperti nella loro bellezza originaria. Ogni anno in una giornata di primavera c’è una ricca agenda di appuntamenti con mostre e spettacoli per movimentare le giornate nelle città principali.

Per l’occasione sono centinaia le aperture straordinarie previste con visite gratuite o a contributo libero in quasi 400 località italiane suddivise per provincie e comuni. Un intero patrimonio artistico tutto da scoprire che coinvolge 7.000 volontari e 30.000 ragazzi delle scuole di tutta Italia per visitare luoghi di culto, palazzi e ville, castelli, torri e ancora musei, teatri, biblioteche, parchi e molto altro.

Associazioni Tutela territorio

Ecco una serie di fondazioni e programmi che attraverso lo sviluppo sostenibile cercano di far fronte alla richiesta sempre più pressante di restituire all’antico splendore luoghi dimenticati e preservarli dal passare del tempo.

Patrimoniomondiale Luoghi italiani riconosciuti patrimonio mondiale dall’Unesco. Si tratta di siti importanti culturalmente e dal punto di vista naturalistico, la cui conservazione e sicurezza è ritenuta importante per l’intera comunità mondiale

Unesco Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura, si occupa dei patrimoni dell’umanità, ha lo scopo di incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree di educazione, scienza, cultura e comunicazione

British National Trust Sito dell’Associazione che ha ispirato molti altri centri internazionali di tutela del territorio, in particolare della natura e degli animali presenti sul luogo e del patrimonio artistico

International Trust organization Rete internazionale di trust nazionali e simili organizzazioni non governative unite dal comune impegno di conservare e sostenere il patrimonio comune naturale e costruito, materiale e immateriale