trecce capelli

Dalle più semplici a quelle più complicate sono le trecce capelli che compaiono nelle acconciature di star e modelle. Ma come farsele da soli? Niente scuse c’è il Braid Bar in pochi minuti la treccia è fatta

La creatività e la voglia di sperimentare sono ingredienti fondamentali per crearsi un look romantico a base di trecce capelli e treccioline acconciate in tanti modi diversi. Trecce alla francese, grosse trecce, mono treccia laterale, treccia alta o bassa, treccia morbida, insomma le varianti sono molte ma il problema rimane.. come farsi una treccia da soli?

A New York ci ha pensato il famoso parrucchiere stilista John Barrett che ha aperto un salon di bellezza dove in 20 minuti a partire dalla cifra di 50 dollari è possibile scegliere il modello di trecce capelli e avere un trattamento completo per realizzarla grazie alla collaborazione di esperti nel settore. Un servizio impeccabile con consulenze e consigli che vanno al di là della semplice treccia: colore, trattamenti capelli e tagli di stile in linea con il proprio viso. Unico inconveniente è la lista d’attesa, troppo lunga per chi ha bisogno di un trattamento dell’ultima ora, mentre per chi progetta un grande evento è fondamentale la prenotazione anticipata.

E cosa dire se dal servizio di lusso si passa a un negozio in cui anche le bambine e le ragazzine possono sbizzarrirsi provando nuovi tipi di acconciature con trecce e lustrini? A Londra una mamma insieme ad altri specialisti del settore si sono interrogati proprio su questo: perchè non creare un negozio esclusivo a buon mercato specializzato in acconciature veloci e in trecce particolari? In effetti il buco nel mercato esisteva quindi il progetto è partito e ad oggi sembra aver avuto il successo sperato. The Braid Bar, ecco il nome ufficiale del negozio in centro a Londra dove chiunque può scegliere il modello di trecce capelli preferita: a coda di pesce, a cascata più morbida, raccolte o libere, alla francese, treccine varie e in molte altre varianti.

Ce ne sono davvero per tutti i gusti, basta dare un’occhiata al sito ufficiale dove le fotografie dei modelli sono più significative delle parole e se puoi si vuole strafare, esiste la possibilità di aggiungere anelli, ciondoli, glitter e anche di colorare la parte interessata. Ma non solo, chiunque può inviare la fotografia della propria acconciatura a treccia per vincere ogni settimana uno sconto esclusivo sul proprio trattamento. Un’idea anche per il mercato italiano? Magari studiato come un vero e proprio bar di intrattenimento per sole donne..