La musica è scesa in campo per manifestare solidarietà e dare un aiuto concreto all’Emilia messa alla dura prova dal terremoto. In particolare sono stati molti gli artisti nati proprio in Emilia Romagna a salire sul palco dello stadio dall’Ara di Bologna per l’evento ‘Concerto per l’Emilia’

In onda anche su Rai 1 in diretta in prima serata per il pubblico televisivo. Luciano Ligabue, Laura Pausini, Zucchero, Samuele Bersani, Francesco Guccini, Paolo Belli, Samuele Bersani, Luca Carboni, Caterina Caselli, Cesare Cremonini, Andrea Mingardi, Modena City Ramblers, Nek, Nomadi, Stadio e molti altri ancora hanno partecipato alla serata, a titolo gratuito, presentati da Fabrizio Frizzi.

Grazie alla partecipazione del pubblico in uno Stadio esaurito con un biglietto d’ingresso di 30 euro e alle donazioni del pubblico da casa via sms, alla fine sono stati raccolti due milioni di euro. L’intero incasso sarà devoluto per la ricostruzione delle zone colpite dal sisma. Insieme alle nuove leve della canzone un Gianni Morandi felice, orgoglioso e onorato di poter partecipare, ma per l’occasione sul palco si è vista anche una Caterina Caselli emozionata. La grande talent scout e produttrice di artisti come Bocelli, Elisa e Negramaro è tornata a cantare dopo oltre 40 anni di assenza dalle scene. Unico grande assente Vasco Rossi che su Facebook ha spiegato la sua scelta di non partecipare affermando che il suo modo di fare beneficienza consiste nell’aprire il portafoglio senza riflettori e non contempla lo spettacolo e la eventuale pubblicità che ne deriva.