negozio

Moda 2012 2013 sulle passerelle: sfilano modelle con capi di lana lavorati a mano, dal mini abito ai maglioni di lana grossa tipo cardigan soffici e avvolgenti. Tornano i bordi di pelliccia ai polsi e sul collo.

Via libera ai vestiti di lana, con cappotti, berretti, sciarpe e collant. Il ricamo diventa la parola d’ordine: applicazioni, inserti di fettucce di vari materiali, lavori passamaneria non fanno altro che risaltare e dare un tocco di originalità al look. Il cappotto in particolare sembra essere tornato alla ribalta in tutti i colori e in qualsiasi foggia, un occhio in particolare a quelli corti bicolori firmati da importanti stilisti alla moda, accanto al classico maglioncino di lana tinta pastello.

Inutile dimenticare che sono gli anni ’60 i protagonisti di questa stagione di moda con il ritorno della pelle come materiale tra i più usati che sfoggia capi stretti aderenti al corpo della donna uniti a accessori come i guanti lunghi e dettagli tra i più ricercati. I modelli per i pantaloni, gli intramontabili jeans? Continua la moda che vede lo slim alla caviglia protagonista, mentre per le più giovani l’abbinamento shorts e stivaletti, almeno per l’autunno, rimane incontrastato.