ora del tè

Voglia di una tazza di buon tè, da assaporare tranquillamente magari accompagnata da tortine alla frutta, muffins e tartine salate. L’ora del tè prende il posto di aperitivi e brunch a casa come al bar

L’ora del tè piace sempre di più in Italia dove nel pomeriggio, tra le 17 e le 18 si ritrovano mamme con i bambini, studenti e amici per chiacchierare davanti a una bevanda piacevole da gustare e assaporare in abbinamento con dolci e salatini per una merendina sfiziosa lontano dalla confusione. Alcuni paragonano il tè al vino per la quantità di concetti filosofici e religiosi legati anche alla poesia e alle influenza delle civiltà sui popoli.

Poco conosciuto il tè simboleggia l’Asia, una bevanda che tranquillizza lo spirito, libera l’intelletto e chiarisce la visione dell’esistenza. Significativo il legame con il buddismo: l’infuso preparato con le foglie di un arbusto sempreverde ‘Camelia Sinensis’ originario di una regione dell’India, si diffuse nei monasteri dove gli asceti prolungavano l’ora del tè durante tutta la notte per rimanere svegli durante le lunghe meditazioni interiori.

La storia del tè è molto interessante ricca di aneddoti e leggende, fino a perdersi nella Cina dei giardini imperiali dove si preparava una bevanda capace di fare apprezzare la bellezza della natura e gustare le gioie dello spirito. Spetta infatti alla Cina il merito di aver scoperto il tè e averne valorizzato le proprietà benefiche note in tutto il mondo e in particolare in Inghilterra, Russia dove l’ora del tè è diventato un rito.

Diverse sono le tipologie di tè che si trovano sul mercato, dipende dall’epoca della raccolta, il luogo d’origine delle piante, la forma e il colore delle foglie sia prima che dopo la lavorazione, tempi dedicati per la fermentazione delle foglie: i più conosciuti e apprezzati per l’ora del tè sono quelli neri dal gusto deciso di ottima qualità garantiti da marche note in tutto il mondo in vendita nei normali supermercati, da preferire alle bustine più economiche dal sapore insignificante.

Se poi ci si vuole addentrare nello specifico, la varietà e la qualità delle foglie e dei gusti sono da provare presso negozi specializzati, dove è possibile trovare i più famosi tè inglesi e alcune qualità rare importate direttamente dalla Cina insieme a miscele particolari create da esperti assaggiatori che proprio come enologi, esaminano e selezionano diversi campioni di infusi per realizzare un tè dal gusto inconfondibile… per regalarsi e regalare un’ora di tè indimenticabile.