Non è la prima tastiera musicale di questo tipo che compare sul mercato, ma non per questo non rappresenta una grossa novità per chi ama fare musica e per i musicisti. Il suo nome Seaboard evoca distese infinite e proprio questo intende fare: eliminare i tasti per reinventare la tastiera del pianoforte come una morbida superficie continua. Oltre ad essere una normale tastiera polifonica, con la pressione dei tasti può cambiare intonazione, inserire il vibrato e fare tutti i cambiamenti dinamici programmati via midi sfruttando la tecnologia digitale. Viene venduta dalla start-up inglese Roli, fondata dal designer Roland Lamb nel 2009, ad un costo di circa 2000 dollari. Il modello Studio è perfettamente progettato per essere portatile e versatile, e abbastanza economico per il vostro home studio.