Bambini suonano strumenti riciclati

Si chiama Recycled Orchestra l’ensemble musicale che suona strumenti riciclati dai rifiuti realizzati con materiali di scarto trovati nella spazzatura. I musicisti sono tutti ragazzi della favela paraguayana di Cateura

Nelle ricche civiltà occidentali si parla sempre più spesso di riciclo creativo e c’è una nuova consapevolezza sui temi della sostenibilità ambientale. Ma l’idea di suonare strumenti riciclati dai rifiuti non è della nostra società opulenta. Nasce in una piccola città del Paraguay che ha una discarica come principale fonte di sussistenza dei residenti.

L’idea di creare strumenti riciclati dai rifiuti viene a Nicolás Gómez, un uomo che si guadagna da vivere raccogliendo materiali di scarto come plastica, metallo e cartone. Certo è difficile pensare alla musica quando si vive in uno dei quartieri più poveri dell’America Latina. Eppure anche in posti come questi la musica può contribuire a dare una speranza e fare sognare. Un giorno trova un pezzo di spazzatura che assomiglia vagamente ad un violino e lo porta a Favio Chávez, ingegnere ambientale con la passione della musica.

Dalla loro collaborazione nasce un primo violino costruito con materiali di riciclo. Poi dai rifiuti arrivano gli altri strumenti riciclati: violoncello, flauto, tamburo. Serve qualcuno capace di suonarli e allora ecco l’idea di formare una vera e propria Recycled Orchestra aperte a tutti i bambini di quest’area, una delle più depresse e povere al mondo.

Strumenti riciclati per bambini

L’orchestra riciclata è prima di tutto un modo per offrire ai bambini una possibilità di riscatto. Non potrebbero nemmeno portare a casa strumenti veri perchè gli verrebbero immediatamente rubati. Ma chi ha ascoltato suonare questi strumenti riciclati fatti con materiali di scarto sostiene che suonino addirittura meglio di quelli low cost realizzati in Cina.

Nel frattempo il progetto di Cateura è cresciuto. Da fenomeno circoscritto la Recycled Orchestra è stato conosciuto in tutto il mondo raccontato da un gruppo di registi, produttori e fotografi. Attraverso un sito di crowfunding hanno trovato finanziamenti per realizzare il film ‘Landfill Harmonic’. Pubblicato su YouTube ha ricevuto premi a livello internazionale.

Nel piccolo paese è nata una scuola frequentata da più di 200 bambini della discarica che altrimenti avrebbero dovuto lavorare. Oltre ad insegnare musica i bambini imparano a costruire strumenti riciclati. L’orchestra ha un serie di tour tra teatri, scuole, quartieri poveri delle città in America. Una testimonianza di speranza che fa riflettere sul tema della povertà e dell’inquinamento.