Storia della fotografia dalle origini a oggi

Le migliori risorse online per scoprire la storia della fotografia dalle origini ad oggi e l’evoluzione delle tecniche di sviluppo e stampa. Foto d’epoca e origini dell’industria fotografica in Italia dal dagherrotipo alla stampa digitale

Oggi con lo smartphone perennemente tra le mani tutti sembrano diventati grandi fotografi e si affrettano a pubblicare e condividere foto online. Ma serve sempre dare un occhio alla storia della fotografia per capire come questa sia una vera e propria arte che coinvolge settori come ottica, meccanica e chimica, che non si alimenta di click fatti con fretta e approssimazione. In questa breve guida cercheremo di approfondire l’argomento con le migliori risorse online.

La storia della fotografia dalle origini ad oggi si dipana come un linguaggio tutto da scoprire che nulla ha a che vedere con la banalità del consumo quotidiano di immagini. Scattare foto per i grandi fotografi può diventare un gesto consapevole pieno di armonia, equilibrio e passione. Ma come nella pittura, anche nelal fotografia ci sono anche termini tecnici come il dagherrotipo, la ambrotipia, il negativo su carta, il ferrotipo, la fotoglifia, stereoscopia, lastre a colori lumiere e molto altro.

Origini storia della fotografia

La storia della fotografia inizia nel 1829 con la scoperta di un procedimento per fissare l’immagine l’immagine proiettata dalla camera oscura sopra una lastra d’argento. Si chiama daguerrotipo dal nome del suo inventore, Louis-Jacques-Mandé Daguerre. La diffusione di questa tecnica condiziona l’ambiente artistico. Non a caso nell’Ottocento la fotografia stava per assorbire la funzione della pittura in un cammino che si intreccia fin dall’inizio.

Ed è proprio riguardo le ricerche sulla realtà che la pittura viene a confronto con la fotografia capace di riprodurre con la massima fedeltà. E non solo. La fotografia aiuta a scoprire il fascino di scatti casuali, presi da un’angolazione inattesa come nella pittura impressionista. Vedute urbane, fatti di cronaca, paesaggi, scene di genere e di costumi sono i soggetti preferiti dalla fotografia che tende a sostituire la pittura, anche se i pittori inizialmente consideravano la fotografia come un mezzo subalterno.

La fotografia diventa arte

Con il perfezionamento dei procedimenti tecnici diventò un mezzo per indagare sul movimento rapido di cose e persone per cogliere e fissare aspetti e particolari che sfuggono all’occhio umano. In seguito il rapporto si interrompe quando la pittura abbandona l’esigenza della fedeltà riproduttiva del reale mentre la fotografia si concentra sulle sue indipendenti qualità linguistiche e possibilità espressive. Solo con l’avvento delle avanguardie, lo fotografia viene considerata a tutti gli effetti un mezzo di espressione artistica.

Utile è sottolineare l’importanza della fotografia come documento irrinunciabile per la nostra storia e la nostra memoria a cui si unisce il suo valore di arte della contemporaneità
che si esprime in collezioni, mostre e forme didattiche dedicate alla sua evoluzione culturale. Quali sono i fotografi più famosi che hanno influito sulla storia della fotografia? C’è solo l’imbarazzo della scelta. I nomi che ricorrono sono quelli dei migliori fotografi e maestri che con i loro scatti hanno cambiato la storia dell’arte, con tecniche fotografiche e soggetti che si inseriscono nella tradizione contemporanea.

National Geographic La storia della fotografia raccontata attraverso le foto di grande impatto che ha lo ha reso famoso in tutto il mondo. Articoli e foto gallerie diventano un inno alla natura nelle sue molteplici forme che solo l’occhio attento può fermare: documenti di vita come storie su cui riflettere

Storia macchina fotografica

Come si è evoluta la macchina fotografica in 200 anni di storia? Un percorso appassionante che parte dai concetti base di ottica, primi fotografi, processi, tecniche e stampe fino ad arrivare alla tecnologia dei giorni nostri sempre e in continua evoluzione.

Thoughtco L’evoluzione della macchina fotografica dalle origini all’autofocus passando per la volgarizzazione della fotografia della civiltà contemporanea

Nikonschool Un viaggio nella storia della fotografia per ripercorrere le tappe di un mezzo meccanico che ha rivoluzionato il nostro modo di vedere, di percepire la realtà che ci circonda. Dal concetto di immagine presente dalla preistoria fino alle fotocamere digitali capaci di riprodurre l’attimo che ognuno vuole fermare.

Dal bianconero al colore L’evoluzione delle tecniche di sviluppo della fotografia dei negativi e positivi, i personaggi e gli approfondimenti sui processi fisici nel corso della storia.