macchine strada

Lo sanno bene le mamme e i papà: quante volte capita di passare vicino ad auto ferme con il motore acceso in estate o inverno con gli scarichi che puntano direttamente nel naso dei bimbi? Un comportamento che in molte città europee non è permesso e duramente sanzionato: e in Italia?

Finalmente qualcuno ci ha pensato: è vietato lasciare il motore acceso mentre la macchina è parcheggiata. Ma chi è il matto che tiene acceso il motore a lungo in sosta con quello che costa la benzina? E’ un mistero ma non sono pochi gli automobilisti che quando aspettano qualcuno in auto tengono il motore acceso per diversi minuti. A Madrid chi infrange questa norma senza alcun valido motivo viene multato con 100 euro. La misura è solo una delle 70 prese dall’amministrazione cittadina per diminuire le emissioni di inquinanti e non riguarda veicoli elettrici, ibridi, polizia e aumbulanze. Madrid non è l’unica città a mobilitatarsi in questo senso: a Londra il sindaco Boris Johnson ha imposto ai guidatori in sosta un tempo massimo di 60 secondi con il motore acceso pena una multa di circa 50 euro.

E in Italia? Anche da noi il codice della strada prevede che il motore venga spento una volta che l’auto è ferma in sosta. Lo dice il paragrafo 7 bis dell’articolo 157 del Codice della strada, dedicato specialmente a chi in estate tiene acceso il motore per l’aria condizionata o in inverno per il riscaldamento. Chi infrange la regola rischia una multa salata, ma nel paese dell’auto in sosta in doppia fila è difficile che qualcuno l’abbia mai presa sul serio.