social network del futuro

Sulla scia dei più famosi Facebook, Twitter, Instagram si fanno strada una serie di nuove piattaforme per la condivisione. Saranno loro i social network del futuro? Caratteristiche e novità di applicazioni gratis che si sfidano in realtà virtuali tecnologicamente sempre più avanzate

Comunicare online diventa sempre più facile, o almeno così sembra. Dietro la progettazione dei social network del futuro installati sugli smartphone che oramai tutti possediamo e utilizziamo più o meno compulsivamente in ogni istante della giornata, ci sono i migliori ingegneri, matematici e creativi del mondo, che mettono a frutto la loro creatività per inventarsi nuovi mondi capaci di stupire ed incollarci allo schermo perchè il business e tutti nuovi mercati passano da qui.

Certo non sarà facile arrivare ai numeri di Facebook, che con 1 miliardo e 600 milioni di utenti attivi, di cui 1 miliardo collegati tutti i giorni per circa 20 minuti, si è conquistato il 38% della popolazione mondiale online per un fatturato di quasi 18 miliardi di dollari. A essere impressionante anche la cifra persa dalle aziende in distrazione. Per interruzione della attività lavorative causa sbirciatina al social network, vanno in fumo circa 700 miliardi di dollari all’anno. Ma che non sia facile arrivare a questi numeri lo dimostra Google Plus, il social network del colosso di Mountain View, che malgrado tutte le risorse impiegate da chi ha praticamente creato il web così come lo conosciamo oggi, non ha mai davvero conquistato il favore degli utenti.

Novità dei social network del futuro

Insomma il compito dei nuovi social network alla conquista di utenti non è facile. Avere una precisa identità probabilmente è la sfida maggiore condita in modo personale, tra una realtà illusoria completa di avatar che visivamente ricorda i personaggi dei videogiochi più conosciuti, e poi messaggi crittografati che si distruggono, tanti sorrisi e divertimento da condividere, senza dimenticare gli articoli per uno shopping da sogno.

vTime

vtime“Per socializzare con amici e familiari nella realtà virtuale”. Così si presenta il primo dei nuovi social network che portiamo in rassegna. Questa nuova applicazione destinata a chi ama i social. Che siano conoscenti o meno provenienti in modo causale da tutto il mondo (da attivare con il servizio Random Match), la novità del network si concentra sulla simulazione di un ambiente illusorio. Non a caso necessita dei visori Google Cardboard o Samsung Gear Vr per immergersi totalmente nella situazione fittizia dove è possibile scattarsi selfie, tutti virtuali naturalmente. Si sceglie il set preferito, tra i più incredibili c’è persino la stazione spaziale, per un massimo di quattro partecipanti (avatar da personalizzare) che comunicano tra di loro e il gioco è fatto.

Miitomo

miitomoSviluppata da Nintendo per comunicare con amici tramite un Mii da creare a proprio piacimento, in modo che possa assomigliare usufruendo di una serie di elementi: vestiti, accessori e travestimenti da personalizzare che assecondano il proprio stile e soprattutto l’umore del giorno. Senza dimenticare che è possibile scattare foto con gli stessi personaggi avatar su sfondi reali da condividere anche su Facebook, Twitter e Instagram. Insomma un’applicazione divertente, facile e pensata apposta per condividere domande, risposte e molto di più su dispositivi smart.

Shots

shotsCome in una commedia dove vince chi fa più ridere. E allora via libera a selfie, video e immagini di ogni tipo da arricchire con animazioni, adesivi e altro.. l’importante è ricevere più faccine che ridono possibili da condividere nella propria bacheca o in uno spazio privato. Dipende da quante se ne riescono ad avere… i più divertenti si guadagnano la possibilità di entrare nello spazio Funny collegato a tutti gli utenti del mondo. Basterà a convincere milioni di utenti ad utilizzare questo servizio? Certo le premesse sono buone.

Ello

elloSalutato come ‘prossimo Twitter’, è un mix dei principali social con un occhio attento soprattutto all’immagine. Niente pubblicità e profitti, solo la voglia di creare una community con la fotografia in primo piano e testi senza limiti per condividere esperienze, paesaggi e sensazioni… basta entrare nella rete dei creatori e tutto è a portata di mano. Dedicato a chi tiene alla propria privacy anche perchè non serve usare un nome reale. Resta solo da capire come farà a svilupparsi e soprattutto ad essere economicamente sostenibile.

Wanelo

waneloDedicato a chi ama lo shopping online ed ovviamente oramai sono davvero tanti anche perchè quando si tratta di risparmiare nessuno si tira indietro. Si tratta di un’applicazione che permette di collegare gli utenti tramite preferenze di prodotti come abbigliamento, cosmetici per poi andare direttamente ai siti di shopping. Selezionare le cose che si vorrebbero acquistare, fare una vera e propria lista della spesa da inserire nel proprio profilo. Un modo per condividere anche la ricerca di prodotti.. non resta che comprare!

Telegram

telegramMessaggi criptati e che possono auto distruggersi, sono veloci e accessibili da più dispositivi contemporaneamente, telefonini, computer e tablet. Tutto gratis senza pubblicità nè abbonamento, così come non esistono limiti per l’invio di qualsiasi tipo di file, messaggi, foto e video a più di 5000 persone. Libertà e privacy assicurata, cosa volere di più? Una chat segreta in cui si utilizza un sistema di crittografia sicura che solo il mandante e il destinatario possono decifrare, con messaggi che si eliminano da soli nel breve tempo dopo la lettura di entrambe, senza lasciare tracce sul server.

Snapchat

snapchatA proposito di messaggi che si auto distruggono è lecito citare snapchat, uno tra i nuovi social network del futuro più utilizzati principalmente dai giovani d’oggi. Veloce e affidabile nella versione video ‘stories’ permette di entrare nei backstage di eventi privati, conoscere più da vicino artisti e personaggi dello spettacolo come di vivere in prima linea eventi di forte richiamo mediatico: sfilate, concerti, interviste inedite che automaticamente si cancellano nel giro di 24 ore. Più immediato è invece la messaggistica ordinaria che si sviluppa tra gli utenti: bastano pochi secondi e il messaggio sparisce.

Venmo

venmoInviare il denaro è sempre più facile, veloce e sicuro anche con i nuovi social network del futuro. Questa applicazione permette di mettersi in contatto con qualsiasi utente per condividere spese, comunicare e anche pagare qualsiasi cifra istantaneamente con trasferimenti sicuro dal proprio conto alla banca. Un vero e proprio sistema di pagamento virtuale? Sembrerebbe proprio di si, Venmo si propone come modo per semplificare i trasferimenti di denaro tra le persone. Non a caso è ora integrato in PayPal, il più conosciuto sistema di pagamenti online diffuso in tutto il mondo.