La tendenza è quella dello shopping online, sempre più mobile e sempre più flessibile per assecondare i desideri del consumatore. Ecco che se durante il giorno non c’è tempo per gli acquisti, si cerca un momento più tranquillo… e la notte porta consiglio scatenando le tentazioni.

Trend positivo stabile per l’e-commerce in Italia che quest’anno tende a una crescita ulteriore stimata del 17% secondo i dati di Netcomm eCommerce Forum 2014, il più grande evento nazionale dedicato al commercio elettronico con esperti del settore impegnati a sottolineare l’importanza dello shopping online come sbocco fondamentale per incrementare le vendite e valorizzare la qualità del Made in Italy in Italia e soprattutto all’estero.

In particolare è lo smartphone il compagno d’acquisti preferito, nei momenti ‘morti’, di attesa e la sera quando tutto tace e ci si può dedicare a ricerche mirate per avere informazioni su modelli, prezzi, negozi con tutti i dettagli del caso. Non a caso gli acquisti così detti di mezzanotte rappresentano un modo di acquistare merce in aumento insieme agli ‘haul video’, come esperienze di shopping da condividere in rete.

Si tratta di veri e propri video creati con un semplice dispositivo mobile da postare sulla rete per condividere la propria esperienza di shopping con tanto di immagini e descrizioni sul prodotto indagato in tutte le sue peculiarità, primo tra tutti il prezzo. Inutile dire che questo mezzo di condivisione ‘haul video’ piace e fa registrare un incremento notevole di visualizzazioni su YouTube anche secondo le ultime ricerche di Google in collaborazione con Ipsos MediaCT.

Del resto il futuro dello shopping è online: personalizzazioni di ogni tipo con offerte e messaggi ‘su misura’ mentre può diventare interattiva con l’uso di dispositivi mobili in-store… a Londra, per esempio, la Stazione di rifornimento Nike ha enormi schermi LCD che rispecchiano i clienti mentre si muovono attraverso il negozio o l’azienda di cosmetici Make Up For Ever ha fornito di iPads in alcuni dei suoi negozi per far provare ai clienti varie combinazioni make-up caricando le proprie foto.