Mamma a sciare con bambini per la prima volta

Una guida per sciare per la prima volta senza paura dedicata a principianti e bambini. Cosa indossare, quale abbigliamento e attrezzatura scegliere, come alimentarsi e allenarsi per fare sci da discesa e carving su tutte le piste

Sciare per la prima volta all’inizio può sembrare difficile. I principianti sugli sci si trovano davanti una serie di domande anche incomprensibili. Cos’è la conduzione e come districarsi in fuoripista, sulle gobbe o su piste nere? O ancora quali sono i migliori sci da discesa per principianti e come scegliere le offerte più convenienti o le località più belle dove fare una settimana bianca o passare una giornata con i bambini? E siete sicuri di essere in forma e abbastanza allenati?

Perchè è bello sciare? Lo sci è una delle attività sportive più belle che si possano immaginare. Un modo fantastico per stare all’aperto in mezzo alle montagne lontano dallo smog in luoghi spesso incontaminati. Ma lo sci da discesa è uno sport impegnativo che richiede uno buona forma fisica e magari uno specifico allenamento. Cercare di imitare i campioni dello sci alpino senza essere all’altezza da un punto di vista tecnico e atletico è un grave errore. Così come non disporre di una attrezzatura in buone condizioni che consenta di affrontare in completa sicurezza ogni tipo di pista più o meno impegnativa.

Ma come sciare per la prima volta senza farsi male e soprattutto godendo della bellezza di questo sport? Lo sci non è uno sport difficile o pericoloso, ma sia che si tratti di principianti o bambini è necessario seguire alcune regole di buon senso che riguardano il confort e la sicurezza.

Per sciare cosa serve

Avere la giusta attrezzatura per sciare oramai è fondamentale. Non è assolutamente solo una questione estetica o di moda. D’altronde basta guardare un paio di sci di 20 anni fa in legno, lunghi più di 2 metri e confrontarli con un paio di moderni carving. C’è un abisso di design, tecnologia, tecnica: l’evoluzione di questo sport non è mai finita.

Ogni stagione sciistica cambiano i materiali e le forme di sci e scarponi e con esse la tenica e avere informazioni e consigli adatti alle diverse esigenze direttamente da chi conosce in modo diventa una tappa obbligatoria della stagione invernale. Ecco una serie di risorse con le novità della tecnologia e i principali avvenimenti agonistici tra gare e competizioni

Cosa indossare per sciare

L’abbigliamento da sci in montagna è fondamentale. Coprirsi troppo non serve e anzi provoca malanni, ma anche avere mani o piedi congelati è sconsigliabile. La vestizione a strati è la migliore, cominciando da una maglietta aderente in lana merino o poliestere, che trattiene il calore e allontana l’umidità. Il cotone è da evitare perchè se si suda rimane bagnato tutto il giorno. Non mettere calze troppo pesanti e indossare il casco.

Se si ha una giacca a vento abbastanza calda sopra questo primo strato si può indossare solo un maglione più largo a collo alto o pile con cerniera in modo che l’aria possa circolare. Altrimenti meglio mettere uno strato isolante leggero sotto il maglione. I pantaloni devono essere imbottiti al punto giusto da essere caldi ma essere in materiale traspirante per rimanere asciutti anche in caso di cadute sulla neve. Le imbottiture possono servire a evitare botte sulle ginocchia e sul sedere.

Cosa mangiare e bere sugli sci

Alimentarsi e bere nel modo giusto è un altro aspetto decisivo per stare bene e non affaticarsi rapidamente. In montagna l’aria fredda è molto secca e attraverso la respirazione si perdono molti liquidi. I principianti inoltre fanno molta fatica e potrebbero sudare molto. Per questo la prima regola è bere molta acqua e spesso.

Una buona colazione per lo sciatore deve essere abbondante, leggera e contenere circa il 20% dell’energia giornaliera. Ad esempio si può iniziare la giornata con caffè, tazza di latte (o yogurt), fette biscottate, cereali o pane con poco burro e marmellata e un pò di frutta. A metà mattina sugli sci si può mangiare un pò di cioccolata fondente o dei biscotti.

Il pranzo deve essere leggero. Vanno bene pasta o riso poco conditi, in bianco o al pomodoro o una minestra, oppure un panino con prosciutto crudo o bresaola, frutta e caffè. Finito di sciare si può fare merenda con tè con biscotti o frutta. Per cena si devono incamerare un pò di energie spese nella giornata. Mangiare un primo con pasta, riso o minestra, un secondo con proteine (carne, uova, pesce o legumi), insalata o verdure e frutta.

Come allenarsi per lo sci

Sciare per la prima volta senza essere abbastanza allenati è un errore da non fare. Lo sci è uno sport faticoso che utilizza molti muscoli i quali proteggono ossa, tendini e legamenti da lesioni anche importanti. Se si deve fare una settimana bianca il consiglio è cominciare qualche settimana prima con della ginnastica presciistica in grado di potenziare i muscoli delle gambe e delle braccia.

Ma anche appena arrivati sulle piste è necessario riscaldarsi per evitare di farsi male. Non bisogna iniziare a sciare rigidi, ma preparare i muscoli allungandosi, scaldandosi e facendo stretching attivo. il semplice allungamento non serve, meglio muoversi, camminare, fare una corsetta e fare degli affondi per allungare fianchi e muscoli posteriori della coscia.

Prendere una lezione di sci

Solitamente c’è un amico che si presta a insegnare come sciare bene. Anche se si sente un campione e paventa gare in Coppa del mondo, nel 90% dei casi si tratta di uno sciatore scarso, rigido e incapace, spericolato e che scia con il peso all’indietro. Non lasciare che ti insegni un individuo simile, ma impara da un maestro esperto o da uno sciatore che ha il padre sciatore o che scia dall’età di 5 anni almeno 20 giorni ogni stagione.

Esistono scuole di sci certificate in ogni buona località sciistica. I prezzi dipendono dalla singola località e dalla bassa o alta stagione. Vanno dalle 30-50 euro all’ora per una lezione singola, ma si può risparmiare facendo lezioni di gruppo. In questo caso ovviamente il tempo che il maestro dedica ad ogni allievo è minore ma si possono evitare le cattive abitudini e posture sugli sci che in seguito saranno molto difficili da cancellare.

Sciare in sicurezza

Sciare non è pericoloso, ma per essere sicuri che sia divertente già dalla prima volta è bene rispettare alcuni consigli che consentono di evitare infortuni più o meno seri:

  • Indossare il casco quando si scia è obbligatorio per i bambini ma anche per gli adulti un copricapo protettivo è la scelta migliore
  • Mettere la crema per proteggersi da sole in montagna con una protezione 30 o superiore è fondamentale. Se scottarsi fa sempre male alla pelle, ad alta quota ancora di più per i riflessi della neve che raddoppiano i raggi uv.
  • Indossare occhiali da sci per proteggere gli occhi e vedere meglio in condizioni meteo difficili o nella nebbia.
  • Fare delle pause mentre si scia e riposarsi quando si è stanchi. Lo sci brucia molta energia e con i muscoli affaticati è più facile farsi male
  • Rispettare i limiti personali e i regolamenti delle piste. Non sciare su piste nere o troppo difficili se non si è in grado e non uscire dalla pista battuta
  • Sciare in compagnia di un amico è più sicuro. Nel caso si scii che da soli lasciare detto quali piste si fanno e decidere un punto dove ritrovarsi

Sci online

Neve Italia Sezione del portale dedicato agli sport invernali che informa su tutti gli avvenimenti importanti legati al mondo dello sci, dalla Coppa Mondiale alle migliori marche con consigli pratici su come scegliere una valida attrezzatura

Sport Invernali Una guida aggiornata sulle stazioni sciistiche per sci e snowboard con bollettini neve, web cam, meteo in montagna e ski test. Notizie sulle nuove tendenze con reportage e offerte per case vacanza in montagna e affitto sci

Sciaremag La rivista dello sci con articoli mensili sull’attività agonistica legata al mondo dello sci: tecnica, sci club, fitness e turismo a portata di tutti. Inoltre notizie di attualità, anticipazioni e video con novità e le tecniche sportive

Skiforum Community online degli sciatori italiani per parlare di neve, montagna, sport invernali, turismo e scambiarsi informazioni e consigli. Un mercatino per vendere e cercare attrezzature nuove e usate è attivo in una sezione apposita

Gare di sci alpino

Infine per chi è andato a sciare per la prima volta ma già si sente un campione, ecco dove trovare informazioni, notizie e curiosità su manifestazioni ed eventi internazionali delle diverse discipline dello sci: slalom speciale, gigante, supergigante, discesa libera e supercombinata.

FISI Sito della federazione italiana di sport invernali, ognuna con notizie e social map: salto, combinata nordica, sci di fondo, sci alpino, sci alpinismo, freestyle, snowboard, sci velocità, slittino, skeleton, bob, biathlon, sci erba sono le attività da consultare

Fis-Ski International Ski Federation: federazione degli sport invernali con tutte le notizie sulle gare di sci e le competizioni di sci alpino in giro per il mondo. Un elenco aggiornato con le varie discipline, l’organizzazione, il calendario e i contatti