La satira politica online rilegge in modo ironico, surreale e divertente notizie di attualità e cronaca quotidiana. Blog, riviste e periodici online propongono parole, disegni a fumetti, vignette umoristiche di personaggi famosi

La satira politica è una rappresentazione divertente di vizi e virtù della società. Prendere di mira politici e personaggi famosi è un genere che se oggi trova spazio su internet, trae origini dalla satira televisiva, e prima ancora da un vero e proprio filone letterario che ha origini molto lontane nel tempo. In questo breve articolo vedremo la sua storia e alcune delle fonti online divertenti più cliccate.

La satira online a fumetti, televisiva, teatrale o cinematografica ha lo scopo di rendere ridicoli uomini e situazioni riconosciute da tutti, enfatizzandone i difetti fino a creare vere e proprie caricature che divertono il pubblico. Per un motivo o per l’altro, non c’è nulla che faccia ridere la gente come sfottere apertamente i personaggi importanti, in particolare nel campo della politica e delle istituzioni.

Cos’è la satira: storia e significato

La satira oggi è considerata una forma d’arte che oltre a divertire ha una forte componente sociale, come potente strumento di dissenso contro il potere. Già gli antichi greci e romani ne facevano uso ed in particolare questi ultimi, ad iniziare da Gaio Lucilio nel II° secolo a.c., ne affinarono l’arte drammatica e letteraria attraverso scritti in prosa e poesia. Nel medioevo viene utilizzata la forma allegorica per polemizzare contro la classe politica ed ecclesiastica. Ne fanno uso a vario titolo Dante e Petrarca, Guittone d’Arezzo, il Boccaccio, e Ludovico Ariosto.

La satira nell’800 diventa poesia civile fino ad assumere un ruolo importante nelle moderne democrazie, in cui la parodia umoristica diventa stimolo alla riflessione e speranza di cambiamento. I comici televisivi satirici non fanno intrattenimento fine a se stesso, ma affrontano i problemi in modo coinvolgente stimolando la consapevolezza dei cittadini su questioni politiche e sociali fondamentali. Ovviamente possono essere invisi ai politici, dato che attraverso i sociale youtube possono arrivare ad un pubblico enorme in ogni momento della giornata.

Disegni, testi e video satirici

Alcune delle fonti di satira politica e divertente più lette in Italia che criticano, deridono personaggi, istituzioni, fatti di cronaca o l’umanità in generale.

EcceSatira Un blog divertente animato da vignette politiche firmate dai più importanti vignettisti italiani catalogati come etichette e situs con collegamenti specifici alla rete. Ce ne sono per tutti i gusti, in particolare alla politica è dedicato il posto principale

Lercio Notizie e i commenti più lerci della settimana e ancora annunci e commenti, articoli per far sorridere, almeno un poco. Si definiscono un sito di satira che pubblica articoli con informazioni create apposta per divertire e il lettore se ne accorge leggendo

Il Vernacoliere Un mensile unico in Italia, che si occupa di giornalismo satirico dialettale. Si occupa di controinformazione, stravolge tutto quanto i media ci propinano quotidianamente e soprattutto fa sorridere

Terzo Segreto Un gruppo di attori milanesi e non uniti dalla passione per la parodia e il grottesco. Realizzano divertenti clip e video su YouTube per ogni argomento di attualità e sono molto seguiti in rete

InsertoSatirico Satira, umorismo e divertimento, notizie e vignette irriverenti di politica, cronaca, sport, economia ma anche interviste e racconti di diversi autori

EspressoSatira Nel sito ufficiale del periodico de l’Espresso una sezione dedicata alla satira pungente dei politici, dal stupidiario per il peggio della settimana, con video e veri e propri articoli

Museosatira Il sito del museo della satira di Forte dei Marmi presenta materiale umoristico da tutto il mondo. Appuntamenti, eventi e storia del Premio Satira che ogni anno ospita personaggi famosi

Segnali di fumo La realtà vista con l’occhio disincantato della satira. Un gruppo di disegnatori si uniscono per pubblicare vignette umoristiche e barzellette. L’invito è di aumentare i contatti ed entrare nel gruppo

Articolo precedenteBiciclette: migliori marche e negozi online
Articolo successivoGolf: campi dove imparare, corsi e tornei