Il nuovo smartphone di Samsung Galaxy S4 ha ottime caratteristiche capaci di imporre la linea tra i dispositivi portatili. Non una rivoluzione ma una evoluzione del modello S3 offerto ad un prezzo sempre più interessante.

Partiamo da una considerazione, Samsung ha superato Apple nell’investimento iniziale per lanciare il suo Galaxy S4: oltre 400 milioni di dollari di pubblicità contro gli oltre 300 dell’iPhone 5. Questo per dire cosa conta anche nei prodotti tecnologici dedicati ai maniaci della tecnologia.

Non che il Galaxy S4 non sia una meraviglia: schermo 1.920 × 1.080 5 pollici full HD Super AMOLED con una risoluzione di 441 pixel per pollice, superiore a quella dell’ iPhone 5. Processore velocissimo con Chipset Exynos 5410 Octa realizzato dalla stessa Samsung; Ram da 2Gb; peso super leggero (130g) e scocca ultrapiatta (136.6 x 69.8 x 7.9 mm) malgrado una batteria tra le più grandi della concorrenza da 2600 mA in grado di assicurare lunga autonomia.

Lo smartphone S4 che ha memorie da 16/32GB/64GB con slot microSD ed è equipaggiato con il sistema operativo Android 4.2.2 (Jelly Bean), ha un software innovativo e funzioni fotografiche interessanti: fotocamera da 13 megapixel sul retro e da 2megapixel sul fronte che consente di fare una foto agli amici ed inserire se stessi in un riquadro. E’ possibile poi scattare una serie di immagini rapidamente rimuovendo persone con un tocco.

Il Galaxy S4 ha la funzione di riconoscimento vocale con traduttore istantaneo: si può parlare in italiano e il telefono traduce nella lingua desiderata tra cui inglese francese, spagnolo e portoghese. La stessa funzione può essere utilizzata per leggere le e-mail o per scrivere un messaggio di testo.

Grazie alla tecnologia ‘Samsung Smart Pause’ che riconosce la posizione degli occhi in una sorta di eye tracking , è possibile interrompere un video automaticamente spostando lo sguardo dallo schermo e riprendere tornando a guardarlo, oppure scorrere una pagina verso l’alto o verso il basso inclinando leggermente il telefono cellulare.

Un’altra nuova caratteristica è la possibilità di controllare il telefono muovendo le mani sopra lo schermo senza toccarlo scorrendo da sinistra a destra o verso l’alto e verso il basso compiendo varie operazioni. Samsung Galaxy S4 inoltre è attento alla salute: la funzione ‘S Health’ trasforma il telefono in un pedometro senza alcun hardware aggiuntivo,, con una fascia cardio è possibile misurare il battito cardiaco è con altri opzional è possibile rilevare la pressione del sangue, zucchero nel sangue o altri segni vitali.

Il telefono ha una porta standard microUSB, un jack audio da 3.5mm audio e si collega all’esterno con Wi-Fi, Bluetooth 4.0, funzionalità MHL features (TV Out, USB host), sarà disponibile nel prossimo trimestre ad un prezzo che dal listino di circa 700 euro ora è già disponibile nei megastore a circa 600 euro mentre su internet si possono già trovare offerte a 500 euro. E’ lui il nuovo smartphone da battere?