Grande attesa per l’evento che ogni anno trasforma Milano in un palcoscenico a cielo aperto tra eventi mondani ed esposizioni con i vari e più disparati allestimenti aperti a tutti. Dai padiglioni della Fiera di Rho alla zona in via Tortona e Lambrate, si assiste alla creazione di nuove location nel centro storico di Milano.

Siamo a quota 53, per l’edizione del Salone del mobile di Milano in programma dal giorno 8 al 14 aprile anche se gli eventi del così detto Fuorisalone iniziano un giorno prima, tra inaugurazioni, installazioni e concerti in giro per Milano, dalla periferia ai quartieri più alla moda. Quest’anno si aggiungono alla lista i ‘Design District’ localizzati in zona Brera, in via Santa Marta (dietro a via Torino) e Porta Venezia.

Insomma chi vuole fare una full-immersion di design e scoprire le nuove tendenze non ha che l’imbarazzo della scelta, il rischio è di perdersi per i troppi stimoli e arrivare sfiniti a fine giornata.. forse è meglio prendersela con comodo e lasciarsi guidare dall’istinto? In realtà basta dare un’occhiata al sito ufficiale e sfogliare qualche rivista specializzata per farsi un’idea degli tipo di appuntamenti e operare un minimo di scelta.

Inutile dire che anche quest’anno l’attenzione è puntata sugli eventi del Fuorisalone tra percorsi ed eventi. Qualche esempio? Per iniziare, il 7 aprile all’Università statale in via Festa del Perdono si può assistere a istallazioni e concerti, mentre nel pomeriggio presso lo spazio Viafarini DOCVA, alla Fabbrica del vapore di via Procaccini si parlerà di creatività sostenibile con personaggi del calibro di Alessandro Mendini, Yuko Hasegawa, Daniele Pario Perra e Michelangelo Pistoletto.

E cosa dire di tutti i negozi, grandi showroom, gallerie e fondazioni che per l’occasione si aprono al pubblico? Un’occasione per scoprire nuove location e soprattutto nuovi modi di abitare tra proposte innovative e progetti stimolanti: non a caso ogni anno il Salone del mobile si conferma puntualmente come palcoscenico esclusivo su cui presentare le nuove tendenze in fatto di arredo.