Siamo abituati a sentir parlare di rock band inglesi, americane, australiane, svedesi… ma di rock dalla Russia ne avete mai sentito parlare? Provate ad ascolare i Mumiy Trolls

I Mumiy Troll, nome ispirato alla serie di libri per bambini di Tove Jansson Moomin Troll, sono un gruppo rock dalla Russia nato nel 1983 a Vladivostok, città (600mila abitanti) della Russia estremo-orientale, in prossimità del confine con la Cina e la Corea del Nord. Leader del gruppo, cantante e autore di molti brani è Ilia Lagutenko, laureato in Economia Cinese. Dopo avere prestato servizio militare, Lagutenko nel 1997 scrive le canzoni del disco Morskaya (Marine), album di hard rock melodico che ottiene grande successo. A scaldare i cuori del pubblico sovietico, oltre alle musiche e ai testi, è la personalità di Lagutenko, caratterizzata da uno stile androgino.

Il secondo cd Ikra (Caviar), uscito sette mesi dopo, ottiene uguale successo rendendo i Mumiy Troll una delle band più note in Russia. A quei dischi ne sono seguiti altri otto e l’attività della band nel tempo si è estesa anche alla produzione di colonne sonore per cartoni animati e film, incluso il famoso horror–thriller remake di Night Watch, dove lo stesso Lagutenko interpreta la parte del vampiro. I Mumiy Troll sono noti anche in Giappone, Cina e paesi est europei. Nell’aprile 2009 hanno pubblicato il loro primo album disponibile anche in Nord America e in ottobre l’Ep “Paradise Ahead” in lingua inglese con cui cercheranno di scalare le classifiche d’oltreoceano portando il disco in tour in 38 città tra Usa, Canada e Messico. Possibilissimo, anche perchè la band è costituita da alcuni tra i più validi musicisti della scena sovietica, molto attenti anche alle nuove tecnologie nella comunicazione. Se ci capite qualcosa e volete scoprire di più sul rock dalla Russia, fate un salto sul loro sito ufficiale e ne sentirete delle belle.