Risparmiare con gli sconti

Come risparmiare sullo shopping approfittando di sconti e saldi online per acquistare servizi e prodotti di elettronica a prezzi bassi. Offerte convenienti e low cost di qualità per abbigliamento, cibo, operatori telefonici, assicurazioni

Lo shopping online cresce in tutto il mondo un pò per effetto della pandemia ma soprattutto perchè è comodo e consente di risparmiare denaro con sconti, saldi e offerte vantaggiose per ogni genere di prodotto. Sempre più persone utilizzano direttamente lo smartphone per cercare informazioni su prodotti, servizi e fare acquisti a prezzi bassi. State cercando un’idea originale per regali di qualità senza spendere un patrimonio? Non serve aspettare il Black Friday di cui pure parleremo.

In questa breve guida vedremo alcune delle migliori piattaforme dove risparmiare insieme al nuovo fenomeno del low cost di qualità. Si parte dai tradizionali motori di ricerca per cercare sconti e saldi online per tutte le categorie di prodotti e servizi in nome della convenienza e della qualità garantita, ma non solo. Tanti negozi online offrono la possibilità di acquistare prodotti a prezzi bassi di qualità, dall’abbigliamento fino all’elettronica ai coupon per cene, con sconti particolarmente vantaggiosi e convenienti per tutta la famiglia.

Risparmiare senza rinunce

Meglio puntare sui prezzi bassi o il prezzo alto è sempre sinonimo di qualità maggiore? Complice la crisi dei consumi, l’esigenza delle persone è risparmiare su tutta la linea, dall’abbigliamento, al ristorante fino al conto in banca, senza rinunciare alla qualità. Se ne sono accorte molte grande aziende di grandi marche che hanno iniziato a proporre linee alternative per ridurre i costi di produzione senza rinunciare alla qualità del prodotto.

L’attenzione al rapporto qualità prezzo riguarda quindi oramai prodotti e servizi di ogni tipo. Low cost / high value è un nuovo modello di business che riguarda molti settori. Tutte le grandi aziende produttrici di beni di consumo vendono prodotti di tendenza con forti sconti, ma producono anche linee a prezzi bassi che vanno dalla moda e abbigliamento fino all’arredamento, passando da banche, assicurazioni, supermercato e altri prodotti che puntano sulla qualità a basso prezzo.

Come fidarsi dei rivenditori che offrono merce così scontata? Certo non tutto è oro quel che luccica. Prodotti di grandi marchi della moda o dell’elettronica venduti a prezzi stracciati devono fare insospettire. Ma in generale i distributori online acquistano dalle aziende grosse quantità per ottenere condizioni migliori. Su internet con i pagamenti elettronici ovviamente è necessario un poco di precauzione e buon senso, ma oramai il dado è tratto: insieme alle lamentele lo shoppingo online è una mania che contagia anche l’Italia come affare del secolo, con un tasso di crescita delle vendite che sale a doppia cifre ogni anno.

Abbigliamento a prezzi bassi

La moda low cost si affida ad internet offrendo ai consumatori prezzi bassi per un’ampia vastità di indumenti ed accessori. Spendere tanti soldi per un vestito non è più l’ambizione delle persone. D’altronde essere alla moda oggi vuol dire elaborare un proprio stile personale anche lontano da loghi ed etichette di marchi famosi. Chi preferisce distinguersi ricerca marche di nicchia o grandi magazzini che puntano sugli influencer e i social per inventarsi nuove tendenze alla portata di tutte le tasche.

H&M, Uniqlo, ASOS, Mango, Zara, Primark, Nobody’s child, sono solo alcune aziende che propongono merce di qualità a prezzi bassi con punti vendita in molte città. Persino Amazon ha una sezione dedicata alla moda molto varia. Uniqlo dal Giappone è sbarca in Italia per la prima volta, con un mega negozio in centro a Milano. Di fronte a inutili sprechi e all’inquinamento che inevitabilmente il mondo dell’abbigliamento porta con sè, c’è anche chi ha deciso di percorrere altre strade: la moda sostenibile e gli abiti usati e riciclati possono essere una soluzione per rispamiare soldi e risorse.

Assicurazioni e banche convenienti

Per quanto riguarda i servizi finanziari e assicurativi, le assicurazioni online sono quasi sempre la soluzione più conveniente con meno spese e possibilità di ridurre le tariffe. Su internet si possono confrontare offerte e avere un buon risparmio con le migliori condizioni. Alcune compagnie assicurative possono discutere un budget o dilazionare i pagamenti. Di fronte all’insistenza del cliente, la compagnia solitamente tende a fare ulteriori sconti ed offerte. Per risparmiare sui costi delle banche la soluzione migliore è l’online banking.

Una banca online solitamente ha meno spese fisse ed è più comoda da gestire grazie a semplici app con cui svolgere le operazioni online. Prima di firmare un contratto è necessario conoscere nei dettagli i costi applicati al proprio conto corrente e controllare i costi aggiuntivi delle operazioni. Per chi ha soldi da investire potrebbero essere convenienti i conti deposito che consentono di avere rendimenti decisamente superiori alla media della giacenza di un conto tradizionale bancario. Il low cost in questo caso riguarda le spese di tenuta conto e i bolli relativi all’investimento. Molte banche si accollano il costo per sedurre il clienti.

Risparmiare sul cibo

Per quanto riguarda le offerte di cibo e il mercato alimentare, aumentano le persone che si rivolgono ai discount alimentari per trovare cibo ed alimenti di qualità ad un prezzo più basso di quello praticato dai supermercati tradizionali. Lontano da ogni tipo di pregiudizi, oggi questi supermercati alternativi vendono sottomarche di ottima qualità dedicati ad una clientela molto ampia. Lindl, nota catena europea di supermercati di origine tedesca, in occasioni speciali come il Natale, lancia sul mercato nuove formule dedicate al lusso.

Nei supermercati low cost si possono trovare prodotti di gastronomia di alta qualità provienienti dalla selezione Deluxe Gambero Rosso che valuta e abbina la merce. Tra i prodotti si trova il riso al nero di seppia, scampi, mostarda cremonese e torrone morbido. Ma ci sono offerte convenienti anche su vino e champagne, venduti assecondando una filosofia che offre prezzi modici alla portata di tutte le tasche, o quasi. Per rispamiare sulla spesa ci sono anche i Gas gruppi di acquisto solidali, che oltre ad offrire prodotti alimentari a prezzi bassi mirano alla diffusione di una cultura del consumo più sostenibile e responsabile basato sulla piccola distribuzione a filiera corta.

Ristoranti low cost

La moda del low cost non poteva arrivare anche che alla ristorazione. Ma se una volta per risparmiare sul pranzo in famiglia si andava in provincia alla ricerca di una trattoria genuina, ora c’è lo street food e i delivery che consegnano a domicilio specialità culinarie a prezzi contenuti. Nelle grandi città aprono nuovi locali con la possibilità di pranzare o concedersi un aperitivo sostanzioso tra piatti di qualità, specialità gastronomiche e varie opzioni per vegetariani, vegani e celiaci. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Chi cerca un ristorante low cost può addirittura farsi ispirare dai nuovi format televisivi come nel caso di camionisti in trattoria che va alla scoperta dei migliori ristoranti scelti dai camionisti, come noto, ottime forchette. Il tour per l’Italia in compagnia dei camionisti permette di scoprire non solo i nomi dei ristoranti dove risparmiare, ma di quelli con il miglior rapporto qualità prezzo. Alla fine il conto è davvero irrisorio se paragonato alla spesa di una pizza in un locale cittadino.

Offerte tariffe mobili

Nel campo della telefonia mobile il low cost ha avuto negli ultimi anni un vero e proprio boom di nuovi operatori. Da quando Iliad è entrata nel mercato nazionale con offerte a prezzi molto più bassi rispetto agli operatori telefonici tradizionali, i costi di connessione e gli abbonamenti di tutte le maggiori compagnie telefoniche sono calati in modo vertiginoso. Gli stessi Vodafone e Tim hanno dovuto creare due nuove linee a basso prezzo, chiamate rispettivamente Ho mobile e Kena per non perdere clienti.

La sfida al ribasso dei prezzi in questo caso non può che favorire i consumatori che si trovano Giga in quantità e la possibilità di chiamare tutti i numeri a prezzi irrisori rispetto a pochi anni fa. Anche in questo settore rispamiare è semplice e nessuno deve più vergognarsi di cercare il migliore sconto. Il mercato è davvero cambiato. L’avvento di internet le discussioni sui social network in generale, offrono la possibilità di essere più informati sul mercato, di confrontare prezzi e trovare la giusta soluzione anche su portali specializzati.

Motori di ricerca per risparmiare

Per chi vuole risparmiare sullo shopping online esistono veri e propri motori di ricerca che confrontano i prezzi di vari negozi online. Oltre a consentire agli utenti di trovare le migliori condizioni di vendita, offrono ai commercianti l’opportunità di farsi conoscere e di incrementare gli affari con promozioni e sconti a volte decisamente vantaggiosi. Questi motori di ricerca dello shopping raccolgono informazioni sui prodotti direttamente dai rivenditori.

Digitando il nome di ciò che desideriamo acquistare, su una singola pagina otteniamo i risultati con migliori prezzi, opzioni di spedizione, giudizio degli utenti e altri servizi. Successivamente possiamo cliccare per approfondire ogni aspetto sul negozio online e concludere l’acquisto. Alla fine un risparmio effettivo è garantito su una ampia gamma di prodotti di elettronica, abbigliamento, ma anche servizi come assicurazioni e altro.

Google Shopping Inutile sottolineare l’importanza di questo motore di ricerca, che grazie al suo servizio di confronto offre risultati per decine di milioni di prodotti elencati

TrovaPrezzi Un motore di ricerca per trovare e confrontare online i prezzi di prodotti e servizi delle principali categorie, dai cellulari alle carrozzine per bambini. Un’ampia possibilità di scelta con offerte aggiornate giorno per giorno

Kelkoo Un motore di ricerca per lo shopping, una guida agli acquisti con l’elenco dei negozi e dei siti di e-commerce dove trovare promozioni online e prezzi convenienti. Recensioni degli utenti e una guida semplice e veloce tra i vantaggi più immediati

Idealo Prezzi, offerte, promozioni e sconti da confrontare in circa 8000 negozi online su un database suddiviso in diverse categorie di articoli: moda & accessori, foto e videocamere, telefonia, audio e video sono solo alcune voci a disposizione per una qualsiasi indagine di mercato

Segugio E’ specializzato e conosciuto al pubblico nel confronto dei prezzi di assicurazioni, mutui e prestiti. Ma si può risparmiare anche utilizzandolo per le bollette di luce e gas, piuttosto che per trovare voli aerei, noleggio di auto e hotel dove dormire

Buycentral Per trovare i prezzi più bassi tra migliaia di articoli nelle categorie: informatica, cultura, sport, gastronomia, viaggi e molte altre. Una guida sicura agli acquisti online

Shop mania Portale di confronto attivo con le offerte di vari negozi online nelle principali categorie di prodotti come aiuto concreto a chi vuole dedicarsi allo shopping

Shopping iStella Un ampio catalogo tra cui scegliere le migliori offerte sul web. Possibilità di filtrare le offerte tra promozioni, usato, consegna gratuita e vari rivenditori

Offerte elettronica informatica

Si tratta di motori di ricerca per rispamiare sull’acquisto di prodotti di elettronica come smartphone, cellulari, computer, orologi, televisori, audio, video, stampanti e accessori. Un confronto tra qualità e convenienza permette una scelta vantaggiosa. E’ possibile una ricerca mirata al prodotto per un’ampia scelta indirizzata alla migliore qualità a prezzi scontati su tutta la linea presso negozi specializzati, rivenditori e grandi magazzini online.

Pixmania Negozio online dove trovare i migliori prezzi elettronica, informatica, elettrodomestici con il meglio dei prodotti high tech selezionati appositamente per la clientela. Le più grandi marche disponibili al miglior prezzo sul mercato: ogni prodotto è provvisto da fotografia, il prezzo scontato per i soci e i servizi inclusi

Mediaworld La versione online per trovare prezzi elettronica scontati: fotografia digitale, elettrodomestici, notebook, portatili, desktop, computer, navigatori satellitari, fotocamere, cellulari. Possibilità di acquisti online e ritiro in negozio senza spese aggiuntive, con un risparmio notevole

Eprice Prezzi concorrenziali in un ampio catalogo di prodotti delle migliori marche con in più un servizio di consegna, installazione e rituro dell’usato compreso nel prezzo

Unieuro  Società che opera nel campo della tecnologia informatica, mette a disposizione migliaia di prodotti con prezzi scontati sia con negozi su strada che online : informatica, audio-video, telefonia, fotografia, elettrodomestici e orologi

Euronics Il negozio online di un gruppo presente oggi in tutta Europa con oltre 11.500 punti vendita di elettrodomestici ed elettronica di consumo

Trony Uno dei maggiori distributori di prodotti di informatica, elettronica e telefonia, audio e videogiochi. Anche questa società offre l’acquisto online oltre ai canali di vendita tradizionali in negozio nelle grandi città

BuyCentral Motore di ricerca per scoprire i migliori prezzi elettronica di apparecchi di tutte le marche. Un confronto aggiornato per trovare condizioni e risparmio adatte per ogni esigenza

Risparmiare con saldi online

Un altro genere di servizi su internet che consentono di risparmiare sugli acquisti proponendo sconti online e offerte sono i cosiddetti gruppi di acquisto. Le loro offerte comprendono anche servizi come tagliandi per auto, ristoranti, centri benessere, eventi mondani, biglietti per cinema, viaggi e anche visite mediche e si trovano prezzi talmente bassi che qualche categoria professionale ha iniziato a lamentarsi: i dentisti ad esempio, che vedono soffiarsi clienti in cerca di sbiancatura dei denti a prezzi ridicoli.

Sicuramente ne avrete già sentito parlare perchè i loro nomi sono comuni agli appassionati dello shopping: Groupon, Groupalia, Letsbonus, Getbazza, LetsBonus, Prezzo felice e tanti altri, sono solo alcuni dei negozi che ultimamente hanno aperto le porte del commercio online anche in Italia. Per risparmiare negli acquisti si può poi approfittare delle offerte proposte dai saldi privati, in pratica degli outlet con sconti online che arrivano fino al 90%: si parte dalla moda e abbigliamento, per passare agli accessori per la casa e alla gastronomia.

Risparmiare nel Black Friday

Cos’è il Black Friday? Chi vuole risparmiare nello shopping online saprà sicuramente di cosa si tratta, ma la sua origine è molto più antica rispetto all’era di internet. Il venerdì nero nasce o molti decenni fa, nel 1952, come giornata di inizio dello shopping di Natale che cade appena dopo il giorno del ringraziamento negli Stati Uniti d’America, l’ultimo venerdì di novembre. Fin dall’inizio l’obiettivo era dare modo ai negozianti di attrarre i consumatori con offerte e sconti particolari in occasione dei regali di Natale. Il colore nero indica l’inchiostro con cui segnavano i guadagni contrariamente al rosso delle perdite.

Per accaparrarsi la merce nel corso dei decenni durante il Black Friday non sono mancati gli incidenti tra la folla dei consumatori, contribuendo a creare il suo alone mitico. Forse anche per evitare problemi di ordine pubblico, questa giornata è stata via via anticipata e non riguarda più solo un giorno. Le code fuori dai negozi oggi sono state sostituite dagli acquisti online dato che tutte le grandi catene dello shopping online, inclusa Amazon, offrono merce molto scontata in questo periodo. Gli sconti possono raggiungere e superare il 50% e riguardano ogni categoria di prodotto.

Grandi affari si possono fare in particolare acquistando prodotti costosi come smartphone ed elettrodomestici su cui si possono risparmiare centinaia di euro. Secondo l’Osservatorio digitale del Politecnico tra le categorie più vendute in questi giorni ci sono smartphone, elettrodomestici e tv, notebook e pc, ma anche integratori alimentari e prodotti elettromedicali. Come sempre prima di effettuare degli acquisti avventati è bene fare attenzione nel considerare l’effettiva utilità di cosa di desidera comprare, l’affidabilità dei venditori e gli sconti praticati, che se effettuati sul prezzo di listino possonno non rappresentano una reale convenienza.

Difendersi da cloni e falsi

Su internet si trovano offerte a prezzi così scontati che a volte può venire il dubbio si tratti di falsi. In effetti sono sempre più le marche famose contraffatte anche online: come difendersi? Secondo MarkMonitor, azienda americana che si occupa di protezione di marchi, i “Brandjackers” sono molto attenti alle tendenze di mercato. Conoscono alla perfezione i marchi più noti per sfruttare commercialmente quei nomi con prodotti simili ma assolutamente non originali.

MarkMonitor ha trovato in rete oltre 6000 siti pirata in cui acquistare merce contraffatta di vario genere, proprio perchè il fenomeno non riguarda solo articoli di abbigliamento, ma musica, film o prodotti originali venduti attraverso canali paralleli non autorizzati e di dubbia provenienza. I venditori di questi dispositivi non solo utilizzano nomi e marchi del brand famosi, ma usano descrizioni e termini perfetti per ingannare i clienti cercando anche di creare un’associazione con il marchio originale utilizzando ad esempio foto dei prodotti di marca volutamente sfocate.

Come difendersi dalle truffe online? Ultimamente sui siti di trova prezzi ci sono i commenti degli utenti che possono aiutare. Ma in generale ci sono alcuni accorgimenti che è meglio adottare: insospettirsi se la disponibilità di un prodotto è anticipata rispetto alla data di uscita ufficiale letta sui media. Ma anche diffidare di prezzi troppo scontati, controllare il sito, la presenza di pagine ‘chi siamo’ e dei contatto aziendali. Leggere tutte le informazioni di garanzia e le politiche sulla privacy e guardare se ci sono errori ortografici grossolani. Infine fare una ricerca sui motori di ricerca scrivendo il nome del negozio online e subito dopo la parola “truffa” e poi leggere i risultati.

Shopping online e consegne

In Italia l’ecommerce è in continua crescita anche se rimane agli ultimi posti rispetto agli altri Paesi europei. I dati dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano confermano la tendenza a un’evoluzione multicanale. Al negozio rituale si affianca quello fisico dove poter toccare la merce, provare e avere un rapporto emozionale. Motori di ricerca, siti di comparazione ed email marketing sono le fonti più comuni da cui gli italiani cercano informazioni prima di effettuare il loro acquisto. Oltre a turismo e assicurazioni, vanno forte il settori di informatica, elettronica, abbigliamento ed editoria.

Offerte a prezzi bassi invogliano all’acquisto, ma se è facile risparmiare nei negozi online, a volte lo è molto meno ricevere il pacco. Ci sono mercati come il Food delivery dove le consegne veloci sono vitali, ma in generale tempi di consegna e affidabilità delle spedizioni sono aspetti fondamentali dello shopping online. Inoltre non tutti i condomini dispongono di un custode pronto a ritirare il pacco durante il giorno e molto spesso il fattorino non riesce a consegnare la merce a chi di dovere. Amazon ad esempio ogni giorno spedisce 3 milioni di prodotti di ogni tipo in tutto il mondo con consegne veloci e standard, ma il problema della ricezione dei pacchi rimane. Come rendere più concreto e immediato il rapporto con i clienti?

Esiste la possibilità di ritirare il pacco in un punto selezionato con Amazon Locker, nei supermercati e centri commerciali abilitati. Da verificare le modalità e i tempi di ritiro self-service insieme alle condizioni esatte per non rischiare di sbagliare. Una soluzione semplice e immediata che scavalca il mezzo posta. Le consegne con i droni sono un’altra idea anche se si scontrano con una serie di problematiche relative alla sicurezza e alla privacy. Per chi vuole che il pacco entri direttamente in casa sempre Amazon ha studiato anche una serratura elettronica.