rimozione virus pc

Si chiamava Snowtape l’applicazione per iPhone che doveva permettere agli utenti di internet radio di registrare la musica ascoltata dalle stazioni online.

Secondo i produttori di Snowtape, al costo di 1,99 dollari, doveva essere possibile ‘Creare playlist e ascoltare la musica preferita in movimento con il lettore audio integrato’. L’applicazione prometteva anche di cercare le copertine degli album e modificare con un l’editor integrato la forma d’onda registrata per ridefinire inizio e fine di una registrazione. Un’altra rogna in arrivo per le case discografiche?

E’ vero che le radio in streaming in cambio di pubblicità sono gratuite, ma solo pagando abbonamenti che escludono la pubblicità c’è la possibilità di possedere una copia delle canzoni. In questo caso invece sarebbe la prima volta che si ha la possibilità di registrare musica in streaming utilizzando il cellulare con un semplice click, in più identificando ed eliminando eventuali pubblicità o intermezzi e salvandola nella libreria di iTunes. Evidentemente un pò troppo per non essere fermato da Apple e compagnia ed infatti di Snowtape su internet è rimasto solo il ricordo…