Regali Natale fai da te in cucina semplici

Come fare regali Natale fai da te in cucina semplici e originali? Esistono molte ricette e idee per pacchetti ragalo con spezie, polveri granulari, dadi e sali che contengono il valore di un dono utile creato con le proprie mani

Siete alla ricerca di un bel regalo alternativo o i doni da fare per le feste sono molti e il budget è limitato? I regali di natale fai da te in cucina sono ciò che fa per voi. Invece delle solite soluzioni al risparmio dal sapore vagamente triste o kitsch, si possono sorprendere amici e parenti con sapori inediti elaborando semplici ricette capaci di valorizzare e vivacizzare la tavola, dai cibi alle bevande.

Nei regali di Natale fai da te in cucina tutto è concesso. Miscele di spezie, sali aromatizzati, dadi, chutney e biscotti natalizi cucinati secondo ricette di cucina vegana, etnica e tradizionale. L’importante è dare libero sfogo alla fantasia e cucinare con amore e passione. Chi non vuole cimentarsi in cucina può rivolgersi ai mercati a km zero presenti periodicamente anche nelle grandi città, oppure nei negozi biologici dove trovare farine particolari e diverse tipologie di pasta e riso.

Meglio concentrarsi sulla decorazione e produzione di biglietti di auguri divertenti e fantasiosi coinvolgendo anche i bambini con disegni e collage. Il tocco finale per questi regali fai da te dal sapore personale, è nella ricerca della confezione. Per creare pacchetti regalo originali si possono usare contenitori e sacchetti per alimenti dalle forme più varie da decorare con nastri e stoffe colorate anche da riciclo per la trasformazione natalizia. Una buona idea è anche allegare insieme al prodotto regalato un foglio con una semplice ricetta che lo riguarda.

Prima di fare regali in cucina

I regali Natale fai da te in cucina e l’autoproduzione in generale, richiedono alcuni accorgimenti e un pò di impegno. Prima di cominciare con i preparativi serve l’organizzazione ma il risultato ricambia di ogni sforzo. Igiene prima di tutto. Frutta e verdura vanno sempre prima lavate con cura e asciugate. Scegliere materie prime di ottima qualità. Preferire verdure e frutta più fresche possibili, meglio non trattate

Procurarsi i recipienti in vetro o terracotta di media capienza con chiusura ermetica in gomma. Sterilizzare i barattoli (bollire insieme al coperchio per circa 10 minuti) e controllarne l’efficienza per una chiusura ermetica efficiente. Coperchi e guarnizioni devo essere perfettamente funzionanti

Spezie come idee regali

La natura ci ha donato le spezie perchè non approfittarne? Il legame con la cucina etnica è solo uno delle ragioni del loro successo. Belle, profumate e utili sono un elemento raffinato, simbolo di ricchezza ed eleganza. Una varietà di sapori tutti da scoprire che arricchiscono le nostre vite. La Grammatica delle spezie di Caz Hildebrand (Gribaudo) è un valido vademecum per indagare i gusti e i sapori di piante che crescono soprattutto nei climi tropicali.

Un viaggio nel mondo delle spezie, in cui ognuna viene descritta con tanto di consigli e abbinamenti. 71 spezie da indagare e 20 ricette di miscele di spezie per creare combinazioni di valore. Dai più conosciuti Curry in polvere, Gran Masala e Harissa fino ai sapori inediti di Panch Phoron usato in Bangladesh come miscela di cinque spezie: fieno greco, cumino nero, cumino, senape nera e finocchio e Recado Rojo dello Yucatàn contiene semi di cordiandolo, semi di cumino, pepe nero, pimento, chiedi di garofano, achiote, origano, aglio, succo di arancia e lime.

Dadi vegetali, polveri e sali

I dadi classici sono caratterizzati dalla presenza di esaltatori di sapidità e additivi che rafforzano i sapori e rendono simili tanti piatti. Meglio avere a portata di mano preparazioni casalinghe preparate a base di estratti naturali utili per celebrare il sapore di brodi e di una qualsiasi pietanza. Le ricette dei dadi vegetali sono semplici e richiedono solo un’accurata scelta delle materie prime. Questa versione di brodo vegetale granulare è l’ideale per un regalo: si conserva per diverso tempo in un barattolo di vetro anche fuori dal frigorifero.

I sali aromatizzati sono utili in cucina per insaporire piatti di carne, pesce, verdure e persino dolci. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Dai classici alle spezie, alla lavanda, zenzero e persino in versione dolce a base di vaniglia. L’ideale è disporre di un mortaio per mescolare insieme gli aromi con il sale fino a quando non si è ottenuto un composto omogeneo. La scelta del sale è fondamentale come il tipo di aroma. La qualità è da preferire sempre. Si conserva in un barattolo chiuso, meglio assaporarlo almeno una settimana dopo la preparazione.

Dolci e biscotti natalizi

Chutney sono conserve agrodolci di origine indiana a base di verdure o frutta mescolate a zucchero, aceto di malto o di mele e spezie. Di datteri e banane, mango, pesche e arance, cipolle e mele, sono ideali per accompagnare piatti a base di carne o pesce bolliti o alla piastra è molto usato nella cucina inglese e francese anche come accompagnamento ai formaggi. La ricetta per la preparazione è semplice. Basta bollire le verdure e la frutta con gli altri ingredienti per un’ora e più. Si conserva in vasi di vetro anche più di un anno. Una volta aperto dura circa 10 giorni in frigorifero.

Biscotti natalizi. Le ricette sembrano essere infinite. Il consiglio è di adottarne una semplice, compare stampini natalizi e affidarsi al cake design per il tocco finale. Sacchetti regalo di plastica trasparenti per alimenti sono la scelta giusta per la presentazione.