Sacchetti con regali di natale economici

Fare regali di Natale economici o non badare a spese? La voglia di essere generosi può fare esagerare con doni inutili in una corsa al consumo sfrenato. Come risparmiare sul regalo e riciclare cose originali e utili?

Non tutti pensano ai regali di Natale economici. L’ultimo modello di smartphone, gioielli, articoli di design e persino macchine di lusso compaiono nella lista dei doni più costosi. E per i bambini? Sono in prima fila tra famiglie allargate e ansie da prestazione. Pur di renderli felici anche solo per un istante, si tende a spendere cifre esorbitanti e regalare oggetti superflui e inutili.

Con regali di Natale economici usati da personalizzare o acquistati nei mercatini e creati con il fai da te, si può risparmiare e fare felici tutti? Può sembrare impossibile mettere in guardia nonni e parenti che non resistono al richiamo del regalo più appariscente, divertente e pubblicizzato in televisione. Del resto è lo stesso bambino a richiederlo e magari ad arrabbiarsi se nessuno asseconda i suoi desideri. Certo scambiare abitudini non è semplice, ma l’educazione al risparmio si può insegnare anche ai bambini che ci guardano come esempio.

Fare regali di Natale economici può diventare uno stimolo ulteriore alla parsimonia con l’obbligo a ricercare con più cura, pazienza e amore il dono adatto. Magari rinunciando a regalare abbigliamento, divertimenti e viaggi per lanciarsi sull’upcycling, i regali riciclati sostenibili di seconda mano, segno distintivo di una cultura green che più che di risparmio parla di elogio del meno. Saranno senz’altro graditi da parenti e amici sensibili alle tematiche ambientali, ormai quasi impossibili da eludere anche dai privati cittadini.

Come risparmiare sui regali di Natale

Puntare sui regali di Natale economici e utili è un segno dei tempi. Secondo gli esperti anche in Italia la volontà del riciclo creativo rappresenta una fonte in continua evoluzione da non sottovalutare. Coinvolti imprenditori, artigiani ed aziende impegnate in diversi ambiti, dall’arte alla moda e in particolare nell’arredamento eco-sostenibile. Si fanno strada realtà come il consorzio per la tutela del legno ConLegno pronto a valorizzare e recuperare un materiale così importante con soluzioni creative e innovative al servizio delle esigenze quotidiane.

Per i cittadini torna utile chiedersi il senso del dono natalizio. Ognuno può dare la propria risposta di carattere etico, per risparmiare invece ci sono alcune regole:

  • Non ridursi all’ultimo momento. Per scegliere il regalo adatto e spendere meno possibile bisogna pensarci, organizzarsi per tempo e non affidarsi al primo impulso consumistico.
  • Comprare in mercatini, feste a scuola e pesche di beneficenza sono luoghi dove trovare tante idee per Natale economici.
  • Personalizzare i doni. Basta poco per far sentire speciale chi lo riceve. Indagare le abitudini, le passioni e ricordare anche solamente piccoli particolari che possono fare scattare l’idea per il regalo.
  • Confezionare i regali con cura e originalità, sono i particolari che fanno la differenza. L’aspetto finale racchiude un messaggio di amore. Il biglietto di auguri personalizzato non può mancare, scritto in una bella grafia dà un tocco artistico all’intera confezione.

Idee regali di Natale economici

Il riciclo è un simbolo di civiltà. Non a caso è lo stesso governo in Danimarca a incentivare i cittadini a fare regali sostenibili di seconda mano capaci di risvegliare la consapevolezza delle persone fino a creare una vera propria moda. Ma possono essere anche gli stessi alberi di Natale a diventare un regalo sostenibile. Le comunità del New Jersely hanno donato i propri per essere ripiantati sulle dune distrutte dall’uragano Sandy.

Con la pasta di sale ad esempio si possono creare divertenti e utili oggetti colorati. Decorare guanti, calze e fazzoletti con l’aiuto di ago e filo. Ricamare e lavorare a maglia o uncinetto permette di realizzare regali originali personalizzati. Ma ogni settore ha un sistema che consente di risparmiare dedicandosi alla costruzione di qualche oggetto.

  • Appoggia vivande con le mollette di legno incollate l’una all’altra.
  • Sottobicchieri con vecchie piastrelle di ceramica da decorare secondo i gusti.
  • Preparare tisane e confezionarle in barattoli di vetro o sacchetti divertenti
  • Cestini di materiali diversi da decorare con paglia colorata e nastri
  • Cover di feltro per tablet e smatphone sono facili da realizzare grazie a modelli facilmente recuperabili.
  • In cucina ci si può sbizzarrire con tante idee di semplici regali fai da te che vanno dai sacchettini di spezie fino alle conserve
  • Prodotti di bellezza e di cosmesi fatti in casa si possono confezionare e preparare a poco prezzo e con ingredienti naturali

Regali Natale economici per bambini

Nei regali per bambini risparmiare non significa non fare doni, ma inventarsi delle storie o metterci un pò di creatività e fantasia. Con il feltro si possono creare bambole, pupazzi e persino macchinine. Casette di cartone sono l’ideale per costruire una città e inventare sempre nuove storie. Un teatro di marionette è una sorpresa, dipende dalla voglia e dall’abilità del genitore che deve costruire.

Su internet si trovano molte idee di regali natale economici o addirittura gratis che si possono fare per rendere felici i più piccoli con poco prezzo. Questi doni fatti in casa ne sono un perfetto esempio. Certo richiedono un pò di tempo ma il risultato è assicurato. Con le mollette si può anche realizzare un mini biliardino, inventarsi memory con forme e colori, oppure percussioni da realizzare con vecchie lattine.

Regali di Natale riciclati

I regali di Natale riciclati sostenibili nascono dalla valorizzazione di oggetti usati per diventare un simbolo di originalità, attenzione ecologica a costi ragionevoli. L’arte di trasformare oggetti già utilizzati in regali sostenibili di valore più elevato si chiama upcycling, tendenza scoppiata negli Stati Uniti già da qualche anno e in piena diffusione anche in Italia, complice la voglia di risparmiare, non solo sul portafoglio, ma anche sull’ambiente.

Secondo i monitoraggi sui social network dell’agenzia Espresso Communication, già il 48% di italiani si rivolge di preferenza ai regali sostenibili da acquistare o creare da sè con materiale da riciclo di diversa provenienza. Complementi d’arredo, capi d’abbigliamento e gioielli creati dalla fantasia e dal gusto di persone competenti sono tra i più ricercati in particolare dal pubblico femminile tra i 30 e i 45 anni.

Idee regali riciclati sostenibili

Certo non è facile improvvisarsi upcycling, serve il tempo e una mente creativa capace di assemblare con gusto e sapienza materiale da recupero. Nella classifica degli oggetti più gettonati oltre a quelli già citati ci sono complementi d’arredo, capi d’abbigliamento, gioielli vintage figurano lampade di ogni fattura, orologi, cucce per gli animali, calzature. Non possono mancare biciclette restaurate e ancora vasi e contenitori, portabottiglie.

Alcune soluzioni hanno dell’incredibile e fanno riflettere sul bisogno di consumo indotto di cui siamo vittime spesso inconsapevoli. Allora via a nuove soluzioni alternative, adatte a tutte le tasche anche per le menti meno creative. Per ispirarsi basta dare un’occhiata al web. Anche semplici capsule del caffè usate possono diventare decorazioni natalizie originali da regalare.

Articolo precedenteTanti auguri a te canzone compleanno
Articolo successivoViolini Stradivari vs strumenti moderni