ravanelli rossi

Ortaggio di origine asiatica, il ravanello comune detto anche rapanello appartiene alla stessa famiglia del Daikon, una radice coltivata in Giappone con la quale condivide molteplici qualità. Diuretico, depurativo e stimolante del fegato, contiene vitamine C e B, magnesio e ferro.

Tondi e rossi, bianchi e ovali, rossi e oblunghi i ravanelli sviluppano pochissime calorie (11 calorie per 100 grammi): consumati in abbondanza nelle insalate miste aiutano chi vuole seguire una dieta depurativa e dimagrante. Inoltre gli è riconosciuto un potere di rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso… ideale per un buon sonno ristoratore.

Attenzione a quando si acquistano, fondamentale è la freschezza: la radice che essere bianca mentre le foglie verdi non devono essere afflosciate nè avere macchie… sono ricche di vitamina C e non vanno buttate! Anzi, possono essere scottate in padella, cotte al vapore e condite olio extravergine, succo di limone e sale oppure abbinate alle patate possono diventare un’insolito contorno.

Coltivarli in giardino o sul balcone è una valida alternativa perchè crescono facilmente adattandosi a qualsiasi tipo di terreno. In insalata e in pinzimonio sono facili e veloci da preparare per un’alternativa gustosa e salutare dal sapore delicato ma pungente. Cosa aspettare? La primavera è il momento ideale per variare l’alimentazione, assaporare questi ortaggi e fare il pieno di benessere.

Se trovate il loro sapore troppo amaro potete prima inciderli leggermente e poi lasciarli a mollo in acqua fredda per circa un’ora prima di consumarli. Altro discorso vale per i germogli dei ravanelli che iniziano a fare la loro comparsa anche nei grandi supermercati.

Ricette con ravanelli? Con 300 grammi di crescione, 1 cetriolo, 1 costa di sedano, 1 carota e 4-5 ravanelli si può creare una fresca insalata da condire con yogurt, sale, pepe, olio extravergine, aglio in polvere. La variante molto apprezzata è quella con rucola e soncino e un bel mazzetto di ravanelli tagliati a rondelle da condire con sale, olio extravergine, aceto di mele e un pochino di zenzero fresco grattugiato.

Una salsa saporita può essere invece composta tritando 10 ravanelli con poco succo di limone. Salare e aggiungere un cucchiaino di senape e incorporare lentamente con 200 grammi di panna…