Dimenticatevi il vecchio aeromodellismo. I droni volanti comandati da smartphone e tablet stanno diventando sempre più semplici e popolari. Un nuovo quadricottero Parrot promette meraviglie.

Annunciato al Salone di Consumer Electronics quest’anno, il nuovo quadricottero Parrot AR Drone 2.0 uscirà nei negozi a maggio al costo di circa 300 euro. Il drone è dotato di una fotocamera ad alta definizione (1280×720) che permette riprese in alta risoluzione, accelerometro a 3 assi, giroscopio e magnetometro. Grazie a queste tecnologie il drone può essere guidato come un videogioco in modalità wifi fino a circa 50 metri di distanza, semplicemente inclinando uno smartphone o un tablet nelle varie direzioni.

Il Parrot in diretta mostra le immagini riprese sul display e sia per iPad che per Android esistono applicazioni per condividere i dati di volo con gli amici sia su YouTube che su Picasa. Le immagini e i video possono essere salvati anche su una dispositivo di archiviazione usb mediante una porta dedicata, mentre l’autonomia del quadricottero Parrot consente fino a 15 minuti di volo continuo.