Ragazza ad una seduta di psicologia

La psicologia è una dottrina autonoma rigorosa, di cui esistono varie teorie e definizioni elaborate nel tempo che si differenziano anche seconda delle condizioni e applicazioni a cui fanno riferimento. L’assistenza psicologica viene applicata in risposta alle esigenze e problemi della vita di persone nella società di tutti i giorni: clinica, legale, del lavoro, dello sport sono solo alcuni delle ambiti in cui si trova ad operare. La psicologia sperimentale invece si occupa di ricerca nel campo del comportamento umano mediante prove e test in laboratorio mirati alla comprensione dei meccanismi della mente.

La psicologia studia e interpreta i processi mentali per risolvere disagi dell’individuo nei confronti della realtà o per fare stare meglio, con metodologie e preferenze diverse. L’assistenza psicologica può privilegiare il comportamento del paziente in rapporto a paure e desideri inconsci, esperienze infantili, pressioni sociali o influenze ambientali. Oppure puntare sul carattere e sulla responsabilità sociale individuale della persona indagata. Lo scopo è spiegare le ragioni nascoste da un determinato comportamento al fine di migliorare le qualità di vita del paziente.

Storia psicologia e scuole

Lo studio e l’osservazione dell’animo umano ha da sempre interessato l’essere umano. A partire dagli antichi Greci si hanno testimonianze relative ad indagini formulate da Platone e Aristotele che però rimangono nell’ambito della filosofia. Per avere la prima formulazione scientifica di psicologia bisogna aspettare all’Ottocento, quando Wilhelm Wundt, insieme ad altri colleghi, definisce con rigore, al pari delle scienze naturali, i principi di una disciplina accademica. Da allora in poi diversi studiosi hanno sperimentato e alimentato nuove teorie definendo approcci diversi.

La diffusione della psicologia in tutto il mondo ha favorito la creazione di svariate teorie e scuole. In Europa la figura di Sigmund Freud come padre della psicoanalisi sviluppa un’influenza notevole in tutto il mondo. Di particolare interesse sono le teorie di C. G. Jung sostenitore della psicologia analitica a cui si aggiunge Alfred Adler con la psicologia individuale. Questi studiosi hanno elaborato teorie ancora in vigore e soggette a studi. Altri importanti contributi si riconducono alla psicologia della forma di Gestalt, a quelli dell’età evolutiva età evolutiva, mentre Hartmann e Anna Freud elaborano le teorie dell’io e William James.

Chi va dallo psicologo

L’approccio alla psicologia e ai disturbi mentali è molto cambiato negli ultimi decenni. Fino a non molto tempo fa le persone ricorrevano ad assitenza psicologica solo nel caso di malattie mentali gravi, anche per una questione di costi. Le classi sociali più agiate da sempre hanno meno tabù e sono più abituate a farsi aiutare a livello mentale da psicologi e life coach. Non solo per risolvere problemi, ma anche per un percorso di crescita umano o professionale che rientra in un percorso di benessere e bellezza generale dove la mente occupa un ruolo fondamentale.

In America operano oltre centomila psicologi e si stima che il 10% della popolazione ne faccia ricorso. La psicologia più recentemente si trova ad avere a che fare sempre più spesso con una quanche forma di disturbi cerebrali come depressione, ansia, insonnia o demenza. Secondo una recente stima il 38% degli europei sarebbero colpiti da forme più o meno invalidanti con enormi costi a livello economico e sociale. Secondo l’organizzazione mondiale della sanità la pandemia di Covid ha avuto un impatto psicologico devastante in tutte le fasce d’età con un aumento di richieste di intervento.

Le persone che si sottopongono a psicoterapia sono in deciso aumento anche in Italia. Se negli anni precedenti quattro persone su dieci si sarebbero sottoposte a una qualche forma di analisi per contrastare sintomi di ansia o depressione, oggi la percentuale sale al 60%. Secondo uno studio dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr circa il 15% di italiani fa uso di psicofarmaci per cercare di sconfiggere tremori, mal di testa, palpitazioni e insonnia.

Assistenza psicologica online

Di seguito una serie di indirizzi per indagare su teorie e ricerche che riguardano i vari metodi scientifici utilizzati come base per lo studio dei processi mentali. Consigli e indicazioni per informarsi, riconoscere determinate patologie come la depressione o l’ansia ed eventualmente contattare specialisti in materia capaci di affrontare situazioni al limite, meglio note come disturbi di personalità borderline. Notizie e sezioni tematiche di informazione e consulenza per un aiuto psicologico sulle patologie principali.

Psiconline Promuove una diversa conoscenza della psicologia vista come un aiuto al paziente. Consulenze psicologiche gratuite, test psicologici, interviste, sondaggi e news sono le voci facilmente consultabili per informarsi e sfatare falsi miti legati alla figura dello psicologo.

Psicologi-online Consulenza psicologica per risolvere problemi legati alla psiche secondo le diverse patologie. Valutazioni psicologiche gratuite e approfondimenti mirati offerti da esperti del settore: un elenco completo fornisce il profilo, l’esperienza nel campo e la possibilità di avere un primo consulto gratuito

Psicoanalisi Professionisti del settore si occupano di aggiornare gli articoli pubblicati suddivisi in sette rubriche diverse aggiornate a rotazione sui temi della psicoanalisi, psichiatria, psicosomatica con rubriche e consigli pratici

Opsonline Un servizio innovativo per studenti e laureati in psicologia: qui si possono confrontare, focalizzare su alcuni punti importanti e approfondire diversi argomenti fondamentali per l’esame di stato e la professione

Psy Ordine Nazionale Psicologi. Tariffario, iscritti, linee guida, codice deontologico degli psicologi italiani. Indicazioni pratiche per la formazione presso università, scuole di specializzazione e scuole di psicoterapia riconosciute in Italia

Stateofmind Giornale di scienze psicologiche con articoli e approfondimenti di cultura e attualità su benessere della mente, psichiatria e neuroscienze