profumi naturali di nicchia

Ingredienti naturali inediti da tutto il mondo per un mercato dei profumi naturali ecologici di nicchia accessibile solo a pochi. La sostenibilità è il nuovo trend che i maestri profumieri di lusso hanno deciso di adottare

Da quelli di nicchia ai profumi naturali di lusso ecologici il passo è breve e significativo dei tempi che corrono. All’esclusività degli ingredienti e del prezzo si aggiunge la sostenibilità. Prodotti che non inquinano l’ambiente e anzi portano avanti campagne di sensibilizzazione in tutto il mondo. Le case profumiere di lusso attente all’ecologia lavorano con materiali pregiati a zero impatto. Cosa desiderare di più?

Nel riscoprire le qualità di profumi naturali preparati a regola d’arte si vuole ritornare all’origine, dalla scelta degli ingredienti al packaging finale. Le essenze e le fragranze utilizzate nella preparazione dei profumi di lusso ecologici spesso provengono dagli angoli più sperduti della terra. Resine, noci ed essenze floreali sono tra le più utilizzate estratte dalle piante. Nelle mani dei maestri profumieri diventano ingredienti necessari per creare esclusivi oli aromatici.

Essenze dei profumi naturali

D’altronde il profumo è da sempre uno tra i più importanti elementi di seduzione legato alla bellezza. Donne e uomini non rinunciano al fascino di ‘indossare’ una fragranza che più li rappresenta, almeno in quel momento. La ricerca dei profumi naturali di nicchia è ancora più impegnativa, soprattutto se non ci si vuole accontentare. E i prezzi arrivano alle stelle.

Quali sono questi ingredienti tanto particolari? L’olio di oud sostenibile, una resina particolare proveniente dall’Asia, compare per esempio nel profumo di Fragrance Du Bois. C’è chi come Casa Fueguia 1833 si preoccupa della biodiversità dell’Argentina proponendo fragranze che rispecchiano il patrimonio naturalistico del Sudamerica.

Profumi sostenibili di nicchia

Tra i marchi più famosi di profumi naturali sostenibili c’è il francese Kiliam Hennessy ideatore del marchio omonimo by Kiliam impegnato con profumi ricaricabili e packaging ecologici disegnati da artisti. A favore del lusso alternativo si schiera Thierry Mugler, famoso in tutto il mondo per i marchi Angel e Alien. Sponsorizza una vera e propria campagna di sensibilizzazione all’ecologia. Ai progetti di agroforestazione unisce la scelta di flaconi da reciclo, l’utilizzo della mano d’opera locale e trasporti limitati.

I prezzi dei profumi naturali? Non è importante. Basta sapere che il primato per il profumo più costoso è di Clive Christian all’opera con le migliori essenze naturali custodite come tesori in confezioni lussuose. Si tratta di edizioni limitate per profumi unici e indimenticabili, anche nel prezzo. 30 grammi arrivano a costare la cifra folle di 2355 dollari. Improponibili alla gente comune che deve accontentarsi delle edizioni più commerciali che hanno prezzi sui 300 dollari a bottiglietta. Naturalmente nel prezzo è compresa anche la sostenibilità che ha un prezzo e diventa una ulteriore nota esclusiva per il top del mercato.

Profumi naturali biologici

Per chi non può permettersi una spesa così alta rimane l’alternativa dei profumi naturali certificati biologici dei marchi più famosi tra il grande pubblico. L’Occitane en Provence utilizza ad esemipo solo essenze di ingredienti ecologici e i prezzi sono accessibili su tutta la linea di profumo. Anche Aveda, leader nel settore della cura dei capelli al naturale, propone mix di oli essenziali specifici capaci di rilassare, purificare, rinvigorire, riequilibrare e rinfrescare il corpo.

Prezzo a parte, anche nel caso dei profumi naturali sostenibili o ecologici non resta che costruire un proprio vocabolario personale di essenze. Ecco perchè prima dell’acquisto è sempre bene valutare il proprio budget e poi sperimentare. L’unico modo per scoprire veramente ciò che funziona su di sè.