Produzioni musicali e sonorizzazioni di sottofondo con musiche originali per ogni utilizzo. Realizzazione di musiche per spot e sigle televisive, sound design per progetti multimediali, siti, videogiochi e rich media

Le produzioni musicali ad hoc sono uno dei maggiori utilizzi della musica in ogni settore. Inutile negarlo, siamo continuamente sottoposti ad un incessante bombardamento di suoni e musiche in ogni momento della giornata, ma tutto ciò, a meno che non si tratti di rumore, non ha solo connotazioni negative. Ad esempio esiste una musica di sottofondo per favorire la concentrazione, tanto che lavorare e studiare con la musica potrebbe addirittura rendere il cervello più ricettivo e stimolare l’attenzione, l’intelligenza e l’apprendimento.

Le produzioni musicali possono avere scopi molto diversi, a cavallo tra cultura, società e mercato. C’è il curatore di gallerie d’arte che vuole accompagnare il percorso dei visitatori di una mostra con un sound design realizzato ad hoc, oppure la grande catena di hotel  che fa uso dei suoni per scopi di sensory branding, mentre l’importanza della musica d’ambiente sfocia anche nella sonochimica utilizzata per fare alimenti più buoni. Poi c’è tutto il mondo della sonorizzazione dei video, le musiche originali degli spot, oppure gli stacchi e le sigle televisive.

Cosa significa produrre musica

Quello delle produzioni musicali è insomma un settore variegato in cui lavorano tanti musicisti e produttori che possono dire qualcosa nel bene e nel male. Da parte nostra non possiamo che stare dalla parte di chi produce musica, ma cosa significa? Produrre musica vuol dire creare musica originale e sound design personalizzati, fatti su misura per ogni ambiente, occasione, situazione o evento, sia di tipo culturale che promozionale.

I sottofondi possono essere un puzzle di contrasti e armonie classiche e moderne a cavallo tra musica classica, jazz, lounge chillout e altre forme di pop strumentale. Nei sound design si possono usare sia suoni acustici che elettronici, così come rumori industriali o della natura. Parlare di musica d’ambiente se non di Lounge chillout in questo caso può essere riduttivo, perchè questi brani non nascono come semplici sottofondi, ma piuttosto come ricerca di nuovi mondi sonori.

Produzioni musicali Bintmusic

Siamo abituati a sentire parlare di colonne sonore nel cinema, ma il settore della sincronizzazione riguarda davvero una gamma infinita di utilizzi della musica intesa come sottofondo di video, che vanno dalla comunicazione, al cinema passando per la pubblicità fino alle imprese. Oltre alle musiche da film che sono un genere a sè in cui l’Italia può vantare compositori famosi in tutto il mondo e premi Oscar, da Morricone a Riz Ortolani tanto per citarne due tra i più famosi, le produzioni musicali originali possono essere un efficace complemento o diventare addirittura parte integrante e protagonisti di video di tutti i generi.

Da molti anni Bintmusic offre servizi in questo settore assistendo i clienti nella ricerca e nella scelta delle musiche più efficaci per ogni tipo di sonorizzazione, utilizzando anche brani discografici già esistenti e svolgendo le eventuali trattative editoriali necessarie all’utilizzo delle canzoni originali. Dai cortometraggi e telefilm fino agli spot, per rimanere in ambito televisivo, ma anche come musica di filmati o documentari utilizzati sia all’interno di aziende che nella divulgazione culturale, l’attività di Bintmusic nel campo della produzione musicale non può che riguardare anche questo settore.

Fulvio Binetti, compositore e produttore artistico di Bintmusic, ha sempre dato una grande importanza alle idee, convinto che al di là dei generi musicali esiste solo buona e cattiva musica, buone idee musicali capaci di emozionare contro pezzi inutilmente banali. Abbiamo lavorato con molte grandi realtà radiotelevisivo per la creazione di sigle televisive o di spot pubblicitari, piuttosto che nella produzione di musiche e colonne sonore per documentari e filmati industriali. Una esperienza che ha permesso di sonorizzare eventi, mostre d’arte, video e spot di marche importanti come Coca Cola, Fiat, Mc Donalds, Telecom, Tampax, Birra Moretti e molte altre ancora.

Produzioni musicali per spot tv

Tra tanti dubbi, crisi di mercato, pirateria e tutto ciò che ha portato di buono e cattivo la rivoluzione digitale nel mercato della musica, c’è una cosa di cui possiamo stare certi e su cui tutti gli esperti di comunicazione sono d’accordo: l’importanza della musica nella pubblicità. Non esistono prodotti di successo che in qualche modo non siano stati veicolati da produzioni musicali efficaci, ma addirittura succede l’opposto: la canzone di uno spot ha discrete possibilità di diventare un successo con un effetto sul pubblico molto maggiore rispetto a qualsiasi altra forma di marketing intrapreso dalle case discografiche per lanciare un artista.

Ecco perchè i creativi delle agenzie di pubblicità lavorano spesso fianco a fianco con etichette discografiche e musicisti per trovare la colonna sonora più efficace nella realizzazione di una campagna promozionale televisiva. Se oggi vanno per la maggiore i brani discografici, una volta i cosiddetti Jingle, musiche spot o loghi sonori prodotti da musicisti e compositori professionisti, potevano fare la fortuna di un prodotto e di una marca, diventando a loro volta veri tormentoni indimenticabili. La storia è piena di casi di questo tipo, dai materassi Permaflex al fischio dell’uomo in ammollo con in mano un detersivo.

Ciò malgrado le agenzie si rivolgono ancora a società come la nostra per la produzione di musiche spot originali. Questo avviene per motivi di budget ma anche per scelte artistiche, come ad esempio nel caso lo story board imponga di sincronizzare i frame del video con la musica e serva quindi una composizione originale fatta ad hoc. In questo caso servono musicisti e produttori di esperienza, che sappiano conoscere e interpretare ogni stile e genere musicale, che siano aggiornati sulle tendenze e sulle nuove sonorità nel mondo della musica ma che riescano a comprendere anche le problematiche della comunicazione e del marketing entrando in sintonia con il cliente e lo staff creativo.

Spot Birra Moretti – Musica di Fulvio Binetti prodotta da Bintmusic

Musiche per sigle televisive

L’importanza della musica nella televisione va quindi oltre l’era dei video musicali di Mtv o di trasmissioni come Sanremo. E’ facile anche immaginarsi il motivo. Le sigle televisive più famose vanno in onda tutti i giorni per molti anni consecutivi. Alla fine i telespettatori si ricordano più la musica dei programmi che gli stessi personaggi. Ci sono sigle televisive e sottofondi di telefilm e cartoni animati ascoltati che sono diventati più famose delle serie tv. Queste canzoni sono state cantate da milioni di telespettatori in tutto il mondo e magari acquistate come dischi. Ma sono anche brani diventanti evergreen eseguiti da band in tutto il mondo in versioni che vanno dal rock al jazz all musica classica.

E come non ricordarsi della melodia di Furia il cavallo del west, oppure la canzone di Goldrake? Un pò quello che è successo a certe musiche degli spot con cui le sigle si contendono sicuramente la supremazia nel campo della comunicazione. Queste e molte altre musiche televisive sono entrate a far parte del patrimonio popolare della nazione. D’altronde il ruolo della musica nel costruire identità e ricordi è studiato anche a livello scientifico. Questi sottofondi vengono collegati a particolari momenti o avvenimenti nella storia di ogni persona rappresentandone la storia.

Tra le più belle sigle televisive non si può certo dimenticare la sigla dell’Eurovisione andata in onda per la prima volta nel 1964. Oppure l’aria sulla quarta corda di Bach interpretata dalle Swinger Singer usata per SuperQuark. E che dire della sigla del Tg1 Rai? Poi è arrivato il momento delle tv private con gli stacchi musicali di Scherzi a Parte. E per chi ama i cartoni animati ecco una carrellata delle sigle televisive dagli anni ’70 fino al ’90.

Sonorizzazioni multimediali

Se le produzioni musicali sono sempre più presenti nella vita di ogni giorno, una colonna sonora non può certo mancare in internet e nelle produzioni multimediali. Ultimamente il sound design per siti web non è molto utilizzato dai webmaster per non appesantire le pagine e specialmente per non disturbare lettura e navigazione degli utenti online. Ma è innegabile che i sottofondi possano essere un valido aiuto  bella fase di progettazione di un portale per aumentare l’interesse nella fruizione di siti che offrono presentazioni multimediali di prodotti o servizi.

Le sonorizzazioni musicali multimediali sono utilizzate da aziende produttrici di opere multimediali, cd rom, cd card, videogiochi, giochi online e ad agenzie di rich media advertising. Per completare e valorizzare qualsiasi progetto grafico ed editoriale anche in modo interattivo si possono usare musiche originali, loops, loghi musicali, suonerie per cellulari e suoni fatti ad hoc di qualsiasi genere e durata. In alternativa esiste un vasto repertorio di brani e library musicali pronte all’utilizzo per sfruttare le potenzialità del sound design.

Musica per sfilate di moda

Le produzioni musicali legate alle sfilate di moda sono una altro settore della production music. Non può che trattarsi di musica trendy dato che il fashion impazza e crea tendenze. Cosa significa? Difficile da dirsi, bisogna avere la fortuna e il talento di azzeccare il suono giusto per ogni situazione e per ogni collezione degli stilisti. D’altronde il rapporto tra musica e moda si perde letteralmente nella notte dei tempi fino a costruire veri e propri miti di successo. Anche diffondere della musica giusta in un negozio o in uno showroom può fare vendere di più. In fatto di stile e identità le ultime tendenze mischiano suoni marketing e psicologia.

Creare musica per sfilate è un’opera complessa per dj, produttori e musicisti. L’importante è lavorare con passione e duramente tra suoni, musiche, tastiere, sintetizzatori e ritmo. Servono produttori illuminati che sfoderano successi melodici e psichedelici, oppure più cool ispirandosi allo stile della nuova scena musicale francese. C’è chi fonde world music e progressive rock in una sorta di nuovo pop psichedelico. Chi mischia performance live e folk acustico, rock duro e melodie aggraziate, influenze soleggiate e giocose con rigidità minimalista invernale. Sta di fatto che sulle passerelle dei più famosi stilisti servono playlist esclusive e non solo alle settimane della moda.

Bintmusic da sempre crea brani originali che vengono usati anche come musica per sfilate di moda e negli eventi legati al fashion. Per la sonorizzazione di showrooms e per vendita e scopi promozionali, offriamo un completo servizio di consulenza nella realizzazione di cd che possono contenere musiche originali, studiate e realizzate appositamente anche in base a specifici progetti creativi degli stilisti, oppure compilations di brani già esistenti.

Library di produzioni musicali

Le library musicali vengono definite anche production music e sono brani di repertorio o creati ad hoc da compositori e musicisti sulle richieste dei clienti. Ne fanno uso agenzie pubblicitarie, network radio televisivi ma anche brand della moda o di ogni altro settore per sonorizzare eventi o showroom. Sono sonorizzazioni musicali create solitamente per spot e video e usate come colonna sonora per sincronizzare filmati e annunci pubblicitari, spettacoli televisivi, videogiochi e ogni genere di utilizzo.

Le library musicali sono disponibili per ogni genere musicale dove siano necessarie musiche di sottofondo. Sono ideali per sonorizzazione musicali e sincronizzazione di video, spot, presentazioni multimediali, siti internet, cd rom o di eventi. Solitamente non vengono create per accompagnare un filmato specifico, ma sono collezioni di brani che hanno caratteristiche molto ben definite. Sono riconoscibili attraverso tag o dai titoli, in modo che registi e società di produzione cinematografica o altri clienti li possano scegliere e per essere più facilmente utilizzabili nei film vengono anche divisi per genere ed atmosfera.

Bintmusic dispone anche di un vasto catalogo di brani di repertorio con caratteristiche diverse. Si tratta di librerie musicali originali prodotte internamente e di cui siamo proprietari dei diritti di utilizzo ceduti con varie modalità a seconda dei casi. Le nostre library musicali possono essere acquistate per venire utilizzate in un determinato periodo in produzioni audiovisive e sound design, ma anche per supporti distribuiti al pubblico o per uso promozionale o istituzionale.