pneumatici bici senza aria

Forare la bicicletta o trovare la ruota sgonfia al mattino è un’esperienza che non vorreste mai più fare? Basta usare pneumatici per bici senza aria, impossibili da bucare anche per i ciclisti più sfortunati

Forare la bici è un problema? Da oggi concentratevi solo sul piacere di andare in bicicletta. L’idea di costruire pneumatici per bici senza aria è un pò come l’invenzione dell’acqua calda: come non averci pensato prima. Non potevano che averla tre ragazzi appassionati di bicicletta che gestiscono un negozio di mountain bike nello Utah. Evidentemente un luogo dove è facile forare.

Come tutti sanno le ruote della bicicletta sono composte da un cerchione, generalmente di alluminio, su cui è montato un copertone che contiene la camera d’aria. Per forare la ruota basta un piccolo chiodo o un vetro. Ma anche un oggetto o un sasso appuntito che penetra all’interno di pochi millimetri. Oppure una strada dissestata affrontata a forte velocità. Alla scocciatura della foratura si può ovviare con le famose bombolette, oppure sostituendo e riparando la camera d’aria con un apposito kit.

Forare la ruota della bici un tempo era una cosa molto frequente, oggi un pò meno. I materiali fanno la differenza. Così come la condizione delle strade e la manutenzione generale delle biciclette moderne. Ma se vi è capitato non pensate di esser gli unici sfortunati ciclisti. Si calcola che nel mondo ogni anno vadano fuori uso per un motivo o per l’altro circa 10 milioni di tonnellate di pneumatici per bici.

Pneumatici tubless per bici

Proprio per questo chi usa la bici regolarmente contro le forature avrà prima o poi pensato di acquistare copertoni tubless per bicicletta. In pratica si tratta di coperture di gomma che vanno comunque gonfiate, ma sono senza camera d’aria. Montate direttamente sul cerchione e sigillate in modo da contenere direttamente al loro interno l’aria, non si bucano.

Per la trasformazione di normali cerchioni in ruote tubless esistono appositi mastici che non consentono all’aria di uscire. Questo sistema ha quindi il vantaggio di poter essere usato su ruote di biciclette con normali cerchioni. Lo svantaggio è la pesantezza della ruota e a lungo andare un certo squilibrio dovuto alla presenza di lattice interno.

Pneumatici senza aria

Per superare qualsiasi inconveniente e non rischiare di forare l’idea originale è quindi realizzare degli pneumatici per bici che non devono essere gonfiati. Gli evertires e i Nexo Tires sono costruiti con un unico pezzo di gomma. Si montano direttamente sui vecchi cerchioni, sia di bici da corsa che da passeggio.

Sembrano quasi identici ai classici ma pesano molto meno, dai 300 ai 600 g a seconda della dimensione della ruota e del tipo di bicicletta. Inoltre il processo di costruzione è anche molto più semplice e sono completamente riciclabili.

La loro durata garantita è di 8000 chilometri. Unico neo non possono venire utilizzati in condizioni di caldo estreme, ed offrono una resistenza al rotolamento superiore del 15% rispetto ai pneumatici tradizionali. Insomma sono l’ideale per chi utilizza la bici ogni giorno in città e non vuole brutte sorprese. O almeno questo pensano i loro inventori in cerca di finanziamento su un sito di crowdfunding.