Circolano online e su YouTube video di pianisti classici prodigio giovanissimi, qualcuno dalla Cina addirittura con meno di 6 anni, ma di pianisti jazz ancora non se ne erano visti così piccoli, anche perchè il genere richiede anni d’esperienza… Siamo sicuri? Ci pensa Joey Alexander, bambino di 10 anni d’età, a riempire questo vuoto interpretando tre standards jazz tra i più famosi come Round Midnight (Thelonious Monk), Armando Rumba (Chick Corea) e Giant Steps (John Coltrane) con un piglio, una tecnica, una sicurezza e anche un feeling e un modo di portare il tempo e di armonizzare decisamente straordinario per un bambino della sua età. E meno male che il giovane Joey Alexander ha iniziato a suonare piano jazz all’età di 7 anni, quindi solo 3 anni fa: in futuro ne vedremo delle belle.