phonofono per ipod

Un sistema originale per amplificare l’iPod: si chiama Phonofono, ed è una versione riveduta e corretta di un grammofono analogico nell’era digitale

Stanchi di ascoltare il vostro iPod solo nelle cuffiette? Sono decine gli accessori presenti sul mercato che trasformano il vostro player in uno vero stereo con casse portatili a batteria, sveglia e telecomando. Ma se non ne potete più di tanta tecnologia, questo accessorio potrebbe fare al caso vostro.

Per capire come funziona questo Phonofono è necessario fare un passo indietro nel tempo alle origini della registrazione audio. Era il 1877 quando Edison brevettò il primo “Fonografo” capace di registrare suoni su un cilindro e di riprodurli mediante una puntina collegata ad una membrana vibrante. L’invenzione venne poi perfezionata nel “Grammofono” che usava un disco mosso da una manovella al posto del cilindro e aveva una tromba per consentire l’ascolto collettivo.

Il Phonofono creato dal designer Tristan Zimmerman si rifà proprio a questo strumento; attraverso un sistema di amplificazione passiva trasforma un iPod o un qualsiasi player portatile in una specie di audio console-scultura. Non necessita di alimentazione a batteria nè a 220v poichè sfrutta le caratteristiche di un corno acustico per amplificare l’uscita audio delle cuffiette.

E’ sufficiente inserire le cuffiette in un apposito alloggiamento e istantaneamente secondo il suo costruttore il suono del lettore mp3 viene diffuso in modo ricco e risonante. Il Phonofono è costruito interamente in ceramica, materiale che, oltre ad avere un basso impatto ambientale, garantisce una ottima resa sonora per le sue caratteristiche di rigidezza e risonanza acustica. Quasi a rispettare le sue origini, il phonofono è eccelente per ascoltare blues, musica classica e popolare, ma è meno indicato per la musica elettronica e il rock.

Le basse frequenze presenti in quantità in questi generi musicali, specie se ascoltati ad alto volume, potrebbero creare fastidiose distorsioni del suono comunque migliorabili attenuando l’equalizzazione dei bassi nelle impostazioni del player. Unico problema, il costo al pubblico è di 500 dollari. Forse meglio acquistare un buon amplificatore elettronico o ascoltare i vecchi vinile sempre più di moda