panettone artigianale

Il dolce natalizio tradizionale si trasforma in panettone artigianale creativo e goloso. Prezzi a parte è impossibile resistere a chef e maestri pasticceri che si esibiscono in spettacolari variazioni sul tema

Un panettone artigianale creativo e goloso in alternativa al fin troppo semplice panettone milanese di uvetta e canditi simbolo di Natale. Le esigenze del pubblico cambiano, il mercato è pronto ad adattarsi e le vendite crescono. D’altronde persino i cani hanno dei panettoni fatti su misura per condividere la gioia del Natale con i padroni.

Di panettone artigianale in vendita ce n’è per tutti i gusti e di tutti i prezzi. Dai panettoni ripieni di crema e cioccolato si parte per un viaggio nella pasticceria d’autore dove la ricerca dell’ingrediente più esotico e raffinato fa la differenza. Una scelta mirata che rispecchia l’attenzione al cibo degli ultimi anni a cui si uniscono mode e novità dell’ultima ora. La cosa certa è che risulta impossibile rinunciare al panettone a Natale mirando alla qualità anche se magari il prezzo non è proprio economico.

Panettoni particolari e creativi

Maestri di alto livello sembrano fare la gara nel proporre inediti abbinamenti di sapori per un panettone artigianale da competizione. Con lievito madre, senza glutine, per chi non ama le uvette e i canditi o preferisce il salato. E ancora vegani, biologici, ripieni di creme in vendita nelle panetterie, supermercati tradizionali e bio.

Come resistere a tali sfiziosità? Magari concedendosi solo un assaggio senza sensi di colpa. A Natale un peccato di gola e soprattutto di portafoglio è ammesso. Per quanto riguarda i prezzi di vendita si parte dai 25/30 euro al chilo fino ai 65 e più.

Panettone artigianale di pasticceria

E se ci si sposta nella pasticceria d’autore quale scegliere? Si parte per un viaggio tra le proposte creative e golose delle pasticcerie artigianali più rinomate di tutta Italia. Per conoscere più da vicino il mercato del panettone artigianale creativo e goloso.

A Milano, patria del panettone si contendono il primato chef e maestri pasticceri di alto livello nella preparazioni di panettoni artigianali classici e ripieni. Ma questo dolce natalizio oramai si è diffuso ovunque. Dal Nord al Sud il salto è grande ma la qualità rimane insieme alle idee.

Pasticcerie storiche a Milano

Cova, Taveggia, Gattullo e Ranieri sono i nomi delle più importanti pasticcerie storiche milanesi a cui si uniscono le novità più ambite. Legate alla tradizione del panettone artigianale sono le versioni con datteri e noci della pasticceria Taveggia, ananas e cioccolato di Cova e ai marron glacè di Gattullo.

Daniel Canzian allievo prediletto di Gualtiero Marchesi e chef del rinomato ristorante Daniel ha ideato il suo ‘Omaggio a Milano’. Un impasto di riso cotto nel latte e zafferano per glorificare la cultura milanese.

Ernest Knam, il famoso re del cioccolato si esibisce nella preparazione del Knamettone in vendita ad un prezzo di 65 euro al chilo. Le sue ricette conprendono cioccolato fondente delle migliori qualità. Arancia candita e cardamomo sono gli ingredienti tradizionali a cui affianca la novità ‘total white’. Ricoperto di cioccolato bianco il panettone di Knam ha un cuore di aloe vera, lime e yuzu. Una vera prelibatezza solo per pochi eletti in produzione limitata.

Panettone artigianale in Italia

Freschezza assicurata con la tecnica della vasocottura ideata da Denis Dianin della d&g patisserie di Padova. Il panettone soffice e saporito si conserva per più di sei mesi all’interno di vasi di vetro dove ha tutto il tempo di lievitare. Classico e in diverse versioni ha solo il limite della quantità, 850 grammi contro il chilogrammo tradizionale.

Cuore di pistacchi, cuore di bosco, di cioccolato, limoncello, di capri, di albicocca sono i nomi delle creazioni salernitane per Fiorenzo Ascolese. Mentre Salvatore De Riso dalla Costiera Amalfitana propone una versione di panettone ‘Millefiori’ farcito con crema al miele e ricoperto di struffoli.

Alla fine di questo viaggio nel panettone artigianale citiamo la proposta che arriva da Palermo con per Martino e Nicola Fiasconaro è di scena il ‘Panettone Oro’ al gusto pistacchio, mandorle, cioccolato e caffè ricoperto di glassa a cui si accompagna la crema alla manna da spalmare sulle fette di panettone inclusa nella confezione.