E’ stata Michelle Obama collegata su un grande schermo dalla Diplomatic Room della Casa Bianca ad annunciare i vincitori degli Oscar del cinema: miglior film è Argo di Ben Affleck

Argo, tratto dall’omonimo libro di Tony Mendez e Matt Baglio, vince anche la statuetta come miglior sceneggiatura non originale e per il montaggio e narra una storia realmente accaduta a Teheran dopo la rivoluzione iraniana del 1979, di una operazione congiunta tra Stati Uniti e Canada per la liberazione di alcuni ostaggi americani. Dopo Argo tra i film premiati ‘Vita di Pi’ riceve 4 statuette per regia (Ang Lee) fotografia, effetti speciali e colonna sonora, mentre ‘Les Miserables’ vince 3 premi per Anne Hathaway (migliore attrice non protagonista), per trucco e miglior sonoro. Christoph Waltz è stato premiato miglior attore non protagonista in ‘Django Unchained’, film che vince anche la statuetta come sceneggiatura originale scritta dal Quentin Tarantino. Al film ‘Lincoln’ di Spielberg, che aveva ricevuto molte nomination, solo un premio per la scenografia e quello di Daniel Day-Lewis come miglior attore.