teatro per opera lirica

L’opera lirica italiana è conosciuta in tutto il mondo per le opere dei grandi compositori e le interpretazioni di cantanti famosi. Un genere senza tempo le cui arie e libretti si possono trovare su archivi e documenti online

L’opera lirica ha oltre 400 anni d’età, non è sui titoli dei giornali eppure i teatri si riempono ancora per sentire un raccontar cantando che riporta ad argomenti mitologici, piuttosto che a temi patetici o buffi, fino a diventare romanzo popolare. In un’epoca dove il centro di tutto sembra essere diventato lo smartphone e il chiacchiericcio social e la musica è dominata dallo streaming usa e getta, è abbastanza rassicurante sapere che esistono generi dove cultura, opera d’arte e testimonianza riassumono ancora il meglio della produzione umana.

Non a caso la passione per l’opera lirica può essere davvero viscerale. Non stiamo parlando di ragazzini che ai concerti pop fanno follie per i loro idoli, ma di persone di mezza età pronte a scaldarsi fino a rischiare l’infarto per fischiare l’interpretazione di un cantante non ritenuto all’altezza. Si tratta dei cosiddetti melomani – dal greco mèlos (canto) e manìa (furore) – che nutrono per l’operalirica una passione incredibile, si direbbe quasi esagerata per persone di una certa età. Il bello è che spesso basta un nulla per trasformare persone dall’aplomb inglese in tifosi della curva nord dello stadio. Cosa suscita tanta passione? Lo scoprirete leggendo questo articolo.

Opera lirica e le sue storie

Cominciamo da un libro intitolato L’opera e le sue storie di Curci Editore. E’ un volume scritto da Mario Pasi e Guido Cavallera è infatti una vera enciclopedia dellopera. Contiene 400 anni di storia del melodramma e riassume le trame di 700 opere di 200 compositori. Ci sono i grandi maestri italiani e i compositori come Mozart, Rossini, Verdi, Wagner, Puccini, Mascagni, ma anche nomi meno noti, selezionati in ordine alfabetico da Adolphe Charles Adam a Bern Alois Zimmermann.

Insieme a titoli più celebri che tutti conoscono come Aida, Carmen Bohème, Elisir d’amore, tra le 700 opere di opera lirica citate nel libro ci sono libretti riscoperti o recuperati dalla vasta produzione settecentesca e ottocentesca. Inoltre sono citate opere ingiustamente dimenticate o scritte in tempi più recenti. E’ l’opera nuova con le sue molteplici proposte e sperimentazioni lontane anni luce dalla tradizione della storia della musica.

Archivio Ricordi opera lirica

Per chi vuole approfondire l’argomento, la collezione digitale dell’Archivio Ricordi è sicuramente una vera chicca per gli amanti dell’opera lirica, siano essi ricercatori o appassionati. Sono disponibili alla consultazione gratuita 13 mila immagini che comprendono bozzetti di scenografie, costumi, scene di opere scritte da compositori come Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi, Puccini e molti altri ancora.

Si tratta di un assaggio di ciò che questo database diventerà in futuro, che vuole essere la più importante raccolta musicale privata del mondo. Ci saranno 7800 partiture e 10 mila libretti, ma comprenderà anche ritratti di musicisti, compositori, cantanti, librettisti e le lettere scritte dalla società tra il 1888 al 1962.

Archivio della Scala di Milano

Se siete appassionati di musica classica, sinfonica od opera lirica non è certo da meno l’archivio musicale della Scala di Milano. Contiene i documenti di tutti gli spettacoli presentati al Teatro alla Scala di Milano dal 1950 ad oggi, disponibili gratis online attraverso un semplice motore di ricerca. Opere, concerti e balletti e che dal secondo decennio del Novecento ad oggi sono stati custoditi in magazzini e caveau.

Nell’archivio musicale della Scala di Milano è possibile cercare liberamente materiale tra 12000 locandine, libretti, trame, discografie, introduzioni alle opere e cast con cantanti, accompagnate da 205.000 fotografie di spettacoli con 5000 costumi e scenografie. Questo grande lavoro di conversione digitale, cominciato nel 1996 e realizzato dal DAM (Digital Asset Management) della Scala, consente ad appassionati e studiosi di accedere alla storia del teatro utilizzando un comodo motore di ricerca.

Per cercare ciò che si desidera sul mondo dell’opera lirica è sufficiente inserire i parametri su tipo di spettacolo, titolo, stagione, autore e artista, oppure inserire il nome del personaggio dell’opera o del luogo dove lo spettacolo è stato rappresentato. In alternativa la ricerca può essere effettuata per oggetto, ovvero cercando locandine e fotografie di libretti con brevi introduzioni all’opera, discografie, trame, costumi, mentre una sezione bonus non manca di approfondire i momenti più belli del teatro con gli artisti che hanno fatto la storia.

Opera lirica online

L’opera lirica è un genere apparentemente lontano anni luce dalla tecnologia, eppure anche in questo caso internet può essere una risorsa utile e inesauribile di informazioni per tutti gli appassionati melomani che cercano informazioni e dove trovare libretti d’opera e ascoltare arie, leggere notizie sui cantanti vecchi e nuovi, curiosare tra la biografia di compositori, oltre ad informarsi sui programmi della stagione operistica nei principali teatri italiani e del mondo

Liricamente Un sito mondo dell’opera lirica, fornisce informazioni sulle rappresentazioni operistiche che si svolgono ogni anno nei teatri di tutto il mondo e non solo

Operaclick E’ un completo quotidiano di informazione operistica e musicale che offre molti approfondimeti per i melomani: interviste, recensioni, biografie e molto altro

Ariadatabase Completo database con le arie delle opere e i brani più famosi di tutti i compositori da ascoltare e da leggere

Italianopera Le biografie e la musica dei maggiori compositori italiani di lirica. Informazioni su librettisti e interpreti con un database manoscritti, partiture a stampa, libretti d’epoca, opere musicali e incipit delle arie

Librettidopera Sono presenti 182 titoli per 162 opere, suddivise in 482 atti e 4540 scene: testi, immagini d’epoca, stralci di partiture e documenti sonori in formato pdf

Cantanti opera lirica

Luciano Pavarotti Foundation Il sito ufficiale che oltre alle notizie biografiche sul famoso tenore italiano contiene gli eventi e manifestazioni in programma

Placido Domingo Uno dei migliori tenori lirici; il suo repertorio è basato sui capolavori francesi, italiani e tedeschi del sec. XIX

Josè Carreras Uno dei maggiori cantanti dal timbro suadente e il fraseggio elegante. Specializzato in repertorio lirico-leggero pur affrontando anche ruoli più drammatici

Cecilia Bartoli Cantante dalla tecnica eccezionale, tra le più apprezzate cantanti liriche attuali, in particolare per le sue interpretazioni di Mozart e Rossini

Andrea Bocelli il sito ufficiale del famoso cantante italiano con biografia, discografia e date di eventi e concerti

Articolo precedenteVideo musicali gratis famosi più visti
Articolo successivoBere troppo vino e alcol cosa provoca?