opel ampera-e

Dimentichiamoci le auto elettriche bruttine e che con una carica fanno poca strada: al salone dell’auto di Parigi debutta la Opel Ampera-e, un’automobile elettrica per famiglia con 500 Km di autonomia

Al Salone dell’auto di Parigi si respira un nuovo vento green. Le auto elettriche svestono i panni di prototipi bruttini per diventare vere auto da utilizzare tutti i giorni per i tragitti in città ma anche durante le vacanze o il tempo libero per i viaggi in famiglia.

Una nuova coscienza ecologica sembra essere finalmente arrivata tra gli automobilisti e Volkswagen, Renault, Volvo ma anche Bmw ed Audi stanno facendo a gara per presentare modelli capaci di sostituire a breve i motori a benzina e diesel, con auto elettriche che arrivano a percorrere oltre 400 chilometri con un pieno di energia. Se per molte case automobilistiche si tratta di progetti che arriveranno sul mercato tra qualche anno, Opel fa un ulteriore passo nella realtà.

Il nuovo modello di auto elettrica si chiama Opel Ampera-e e sembra intenzionata a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche e non solo, diventando un veicolo per tutti grazie a caratteristiche certamente interessanti: spaziosa (5 posti), scattante e divertente da guidare (da 0 a 50 km/h in 3,2 secondi e 150km/h autolimitati), una grande autonomia (380 km fino a 500 km), una connettività smart completa di infotainment ad un prezzo ragionevole.

Nella prova Opel Ampera-e ha percorso i 417 km che separano Londra da Parigi arrivando con ancora 80 km di autonomia. Il tempo di ricarica per avere 150 Km di autonomia è di soli 30 minuti. Tutti risultati ottenuti prima di tutto posizionando le batterie da 60 kW sotto il pianale, garantendo così un abitacolo spazioso e un design piacevole che come si può vedere nel video qui sotto non ha nulla da invidiare ai corrispondenti modelli compatti a benzina. Il prezzi di listino non sono stati resi noti ma si pensa arriverà nelle concessionarie ad un prezzo di partenza di circa 30 mila euro.