Boccetta con pillole di omeopatia

Omeopatia cosa significa, è efficace, serve a curarsi e ad aumentare le difese immunitarie? Come usare la medicina omeopatica, quando fa effetto e come funziona la cura con medicine alternative naturali in adulti e bambini

Chi crede nell’omeopatia è in aumento in Italia e in tutto il mondo. I nuovi stili di vita e la ricerca di benessere naturale inducono le persone a scegliere le cure naturali. In pochi anni si è passati da considerare i rimedi omeopatici naturali come acqua fresca, a considerarli come unica soluzione di molte malattie. Ma sono davvero efficaci e quali sono le eventuali controindicazioni?

Curarsi con l’omeopatia d’altronde diventerà sempre più normale, dato che anche in Italia i farmaci omeopatici sono stati riconosciuti dalla medicina tradizionale ed entreranno nel prontuario farmaceutico italiano. Quanto basta a cercare di capirne un pò di più. Cominciando con il dire che ovviamente la medicina naturale non è la panacea di tutti i mali. E’ specificatamente indicata nella cura di disturbi più comuni o da affiancare alle cure standard come integrazione efficace alla ricerca del benessere

Ma l’omeopatia cosa serve e soprattutto per cosa si usa? Si va dal raffreddore al mal di gola fino alla tosse alle allergie. C’è chi la usa per aumentare le difese immunitarie nella soluzione dei malanni stagionali e anche per scopi non propriamente medici. Ad esempio per dormire o dimagrire o per curare la depressione. E poi tante mamme la scelgono per le malattie dei bambini convinte che le controindicazioni dei farmaci omeopatici siano minori.

Omeopatia significato

Il concetto base che guida la medicina omeopatica è che simile cura il simile. In pratica sostanze che causano la malattia a piccole dosi la possono anche risolvere. Per creare questo processo di ormesi si utilizzano sostanze naturali di tipo vegetale, minerale o animale fortemente diluite, a seconda delle necessità del paziente.

L’omeopatia non si basa su fondamenti scientifici. Le ultime ricerche della scienza sulla sua efficacia sono discordanti sia per disturbi fisici che psicologici. C’è chi li considera semplici placebo, mentre altre ricerche basate su trial clinici ne sottolineano l’efficacia, anche sugli animali. Tutti gli studi sono concordi nel ritenere le medicine naturali comunque senza effetti collaterali.

L’omeopatia considera il vissuto della persona e forse è anche questo il suo vero segreto dell’efficacia delle cure. Il medico omeopata è generalmente più attento a interpretare il malessere dei pazienti. Più disposto ad ascoltare la personalità e gli stati d’animo e ad interpretare e riconoscere segnali di squilibrio nell’energia vitale che si possono manifestare sul fisico come sulla psiche.

Omeopatia come funziona

I principi della medicina omeopatica derivano da una intuizione del tedesco Hahnemann del 1826: l’uomo non è malato perchè ha la malattia, ma ha la malattia perchè è malato. Da questo pensiero si assiste a una vera e propria elaborazione e codificazione dei principali disturbi da prevenire e curare in modo naturale.

Terapia omeopatica Modalità di assunzione per avere il massimo risultato di granuli, gocce, fiale preparate secondo i principi dell’omeopatia. Il sito è curato dalla famosa azienda Boiron che mette a disposizione del pubblico informazioni utili per conoscere più da vicino i meccanismi che regolano la guarigione.

Omeoimo Dedicato all’omeopatia è diviso in due aree: una per i medici e una per il pubblico. Navigando è possibile consultare una pratica guida per risolvere i dubbi più frequenti riguardo ai rimedi naturali e provare a risolvere le patologie interessate.

Omeolink Punti essenziali per orientarsi nel caotico mare di informazioni sulle varie metodiche terapeutiche non convenzionali, in particolar modo sui rimedi della medicina omeopatica, con tutte le domande che questo metodo può far nascere.

Riza Una serie di articoli e spunti sull’omeopatia e le sue funzioni per favorire il benessere e curare disturbi di varia natura nell’ottica di un approccio globale alla salute meglio noto come visione olistica.