Mentre comincia la 37a Rassegna della canzone d’autore, sono stati diramati i nomi dei vincitori delle Targhe Tenco che come ogni anno vengono decisi da una folta rappresentanza di oltre 200 giornalisti musicali chiamati a scegliere i migliori lavori nell’ambito della canzone di qualità dell’anno precedente.

Dopo una prima fase di votazioni che hanno selezionato 5 finalisti per ogni categoria, nel voto finale la targa più prestigiosa, quella di migliore album in assoluto dell’anno 2012 è stata assegnata a Niccolò Fabi per il suo ‘Ecco’, seguito dai Baustelle (Fantasma) e Francesco De Gregori (Sulla strada). Niccolò Fabi è stato preceduto negli ultimmi anni da Afterhours e Zibba & Almalibre, Vinicio Capossela e Carmen Consoli.

La sezione album in dialetto quest’anno ha visto invece vincere Cesare Basile un album che prende il titolo dal nome dell’artista, con Giulia Daici (Tal cil des acuilis) e il Collettivo Dedalus con Ammâšcâ sul podio. Tra gli esordienti, come Opera prima è stato premiato Appino (Il testamento), mentre secondo è risultato Emanuele Belloni (E sei arrivata tu) e terzo Lorenzo Monguzzi (Portavèrta) e Cosmo con Disordine. Mauro Ermanno Giovanardi & Sinfonico Honolulu con l’album Maledetto colui che è solo hanno vinto la Targa Tenco tra gli interpreti, seguiti da Gerardo Balestrieri (Quizás) e Andrea Tarquini (Reds! Canzoni di Stefano Rosso). Mentre il Premio Tenco è in svolgimento dal 2 al 5 ottobre 2013 al Teatro del Casinò, le Targhe Tenco verranno consegnate l’8 Dicembre al Medimex di Bari, Fiera delle Musiche del Mediterraneo organizzata da Puglia Sounds. Per altre informazioni è possibile visitare il sito premiotenco.it