Strumento percussivo della musica latina americana

La musica latino americana ha una storia antica alle origini delle civiltà precolombiane. Come è nata e si è evoluta fino ai giorni nostri tra ritmi divertenti e balli come salsa, merengue, bachata, musica cubana e il tango

Bastano poche note per riconoscere una canzone di musica latino americana. Vi siete mai chiesti perchè? Come sempre contano il modo in cui sono fatte le canzoni tra melodie e armonie, ma sopratutto in questo caso si tratta di musiche che rafforzano l’identità personale attraverso un vero linguaggio universale fatto di suoni, ritmo e danza. Questo basta per farci capire l’importanza di un genere che coinvolge milioni di persone in tutto il mondo.

La musica latino americana è conosciuta principalmente come musica da ballo e di intrattenimento. Quando si parla di genere latino americano di solito lo si fa un pò a caso, senza precisare, ed in effetti le canzoni sono tutte divertenti da ballare. Ma in realtà questo linguaggio racchiude una serie infinita di sottospecie di forme musicali. Si tratta di ritmi e armonie variegate, anche molto complesse, che spesso non hanno nulla a che spartire tra di loro.

Origini musica latina americana

Per capire la varietà della musica latina americana serve andare indietro nel tempo, quando le popolazioni nord americane si stabilirono nelle regioni dell’America del sud a partire dal 7000 a.c. Già per le civiltà dei Maya e degli Atzechi canto, ballo e danza erano fondamentali nel tempo libero ma sopratutto nella comunicazione come parte di rituali religiosi, cerimonie e riti. Tutte le civiltà precolombiane utilizzavano un’ampia varietà di strumenti percussivi e aerofoni (che suonano con il vento o il fiato) ricavati da ossa, conchiglie e gusci di tartaruga opportunamente lavorate. Tamburi, gong, fischi, trombe di diversa specie che venivano utilizzati a seconda del rituale.

Con la scoperta dell’america di Cristoforo Colombo e la successiva colonizzazione di Spagna, Portogallo e Francia avvenuta nel ‘500, furono inseriti nuovi strumenti europei a corda come chitarra, arpa, violino, ma anche l’organo e gli strumenti a fiato. Grazie ad una cultura musicale in qualche modo più evoluta, la musica ebbe una importanza fondamentale nell’opera di conquista coloniale, ma non per questo le vecchie tradizioni vennero abbandonate.

E’ proprio dall’incontro di culture e razze diverse, ognuna con i propri modi, ritmi, canti e danze, che nascono i nuovi generi della musica latina americana, come più recentemente, nelle popolazioni africane,hanno avuto origine il blues e il jazz. Ancora oggi le popolazioni del sud America sono permeate dalle loro tradizioni musicali e sottogeneri come salsa, rumba, cha cha cha, merengue, dalla metà del ‘900 hanno incontrato i favori del pubblico internazionale.

Artisti e notizie tra musica e ballo

Oggi il rock latino ha una connotazione precisa nell’ambito della musica pop, tanto che nei Latin Grammy Awards ogni anno vengono premiati gli artisti di maggiore successo, tra cui la nostra Laura Pausini. In ogni caso esiste un mondo davvero vario di balli e canzoni: può essere utile questa piccola guida per avere una visione d’insieme del fenomeno.

Lamusica Uno sguardo sulle news e sugli artisti sudamericani nel mondo e la classifica della musica latina

Salsa Dalle origini del termine salsa alle novità discografiche tra ritmi latini, scuole di ballo, locali e serate. Non manca una latin radio, un forum latino e molte altre rubriche e curiosità

Just salsa Un magazine in inglese dedicato a cultura, ballo, musica latina tra salsa, mambo, musica cubana

Latinoamericana Un sito per ascoltare brani di musica latino americana e molto di più

Todo Tango Un sito sul tango argentino con tutte le sezione e le rubriche per gli appassionati di questa musica e ballo

Scuole di ballo Un sito dove trovare notizie sulle scuole di ballo in ogni regione per chi desidera saperne di più su salsa, merengue, bachata, cha cha cha, mambo, tango argentino, milonga, bolero, flamenco