moto americane

Impossibile parlare di moto americane senza partire dal mito delle due ruote Harley Davidson. La storia dei motocicli Usa inizia nei primi anni del ‘900 e arriva ad oggi con marche di motocicli prestigiose a livello internazionale

Quando si parla di moto americane famose tutti pensano alla Harley Davidson, la classica icona americana che nel 1903 a Milwaukee ha iniziato a sua la storia e si è imposta sul mercato internazionale grazie a qualità costruttiva e design inconfondibile. Eppure la Harley non è l’unica casa motociclistica americana ad essere entrata nel cuore dei motociclisti Usa e del resto del mondo. Ci sono altre aziende che per un motivo o l’altro hanno fatto la storia o la faranno grazie ai nuovi motori elettrici che spopoleranno nel futuro.

Certo le moto Harley rappresentano uno stile di vita che dal mito del cinema si è spostato sulle strade in nome della libertà, anche se non tutti sanno che questa marca è stata anche protagonista dei conflitti mondiali. Il suo massimo sviluppo si è avuto nel dopoguerra, quando la produzione ha toccato punte importanti veicolata anche da numerosi film attraverso le gesta di personaggi e attori famosi. Per questo motivo sono state il sogno di una intera generazione di motociclisti che in essa vedevano l’espressione migliore della libertà su strada.

Harley Davidson

La Harley Davidson Italia è il marchio di motociclette statunitense amato in tuto il mondo da una folta schiera di fedeli appassionati innamorati della sua storia, dal suo rumore e design inconfondibile. Ancorata ai modelli classici anche da un punto di vista finanziario ed economico, negli ultimi anni l’azienda ha decentrato le fabbriche per ridurre i costi e oggi il mito delle moto americane è in parte costruita in Cina.

L’azienda motociclistica americana più famosa ha dovuto fare i conti con crisi e licenziamenti. La prima concessionaria di Harley Davidson in Cina ha aperto nell’aprile 2006 a Pechino e da allora sono nati molti altri punti vendita. La volontà innovativa comunque rimane fedele al motore V-Twin raffreddati ad aria con forme, cromature e suono che hanno fatto un’epoca. Inoltre si trova: abbigliamento e accessori, guide, eventi, museo e una sezione dedicata a Harley Owners Group come associazione di proprietari di motociclette con i benefit e servizi inclusi

Moto americane famose

Buell Buell Motorcycle Company è una casa motociclistica americana produttrice di motociclette sportive dalla spiccata personalità, dal 1998 diventata di proprietà dell’Harley Davidson con cui collaborava da tempo e poi viene chiusa definitivamente dopo qualche anno, nel 2009

Indian motorcycle Non è una marca nota in Italia, ma le sue moto hanno più di un secolo di storia. Il sito offre l’occasione di conoscerle, se non su strada, almeno online, i modelli di una produzione che per qualche tempo si è affiancata a quella delle Harley con la quale condivide la nascita e l’evoluzione. Il ritorno in auge è fissato per il 2014 quando si riconosce la posizione tra le elite delle industrie motociclistiche

Rokon Da più di 50 anni produce la miglior moto americana fatta per andare ovunque. In pratica un mezzo fuori strada con due ruote motrici che le permettono di galleggiare anche in acqua

Victory Motorcycles E’ una fabbrica recente che ha iniziato a produrre moto nel 1998. Il suo è uno stile senza tempo, con modelli di motocicli elettrici dalla tecnologia innovativa per prestazioni e autonomia

Johnnypagmotors Sicuramente non la marca più conosciuta a livello europeo, questa azienda produce moto americane molto particolari, esclusive e fatte su misura per una comunità di appassionatidalla forte anima e identità

Zeromotorcycles Questa casa costruttrice di moto elettriche si è guadagnata il rispetto del mondo delle due ruote grazie al livello di innovazione dei suoi prodotti. Alte prestazioni del motore e leggerezza del telaio consentono ottime prestazioni ed emozione di guida