galleria arte moderna contemporanea

Grande attesa per la Biennale di Arti Visive di Venezia a cui si affiancano mostre di arte contemporanea e moderna con artisti del calibro di Alighiero Boetti a Roma o Modigliani a Milano mentre a Firenze fiorisce il Rinascimento.

Novità nel campo dell’arte contemporanea in primis con la Biennale di Venezia curata da un italiano, il giovane Massimiliano Gioni alle prese con l’organizzazione e la presenza di nuove nazioni come Bahamas, Regno del Bahrain, Maldive e Nigeria, senza dimenticare la Santa Sede che quest’anno si presenta con uno spazio tutto suo curato da monsignor Ravasi.

Per il Maxxi di Roma si attende il via libera per la mostra “Alighiero Boetti a Roma”, mentre al Madre di Napoli è in corso la grande mostra dedicata a Sol Lewitt. Un ritorno al Rinascimento con “La Primavera del Rinascimento. La scultura e le arti a Firenze, 1400-1460” in programma a Palazzo Strozzi a Firenze per il mese di marzo. Il programma meneghino di Palazzo Reale si preannuncia vario e prevede la mostra “Modigliani e gli artisti di Montparnasse: la collezione Jonas Netter”, una di sculture di Rodin, un tocco di rinascimento con una monografica su Bernardino Luini per finire in autunno con l’arte informale di Jackson Pollock.