E’ il sogno di ogni autore, compositore o musicista: sentire il proprio brano cantato da Mina e vederlo inciso in un suo album.

In molti spediscono un demo in Svizzera alla casa discografica del figlio di Mina Massimiano Pani, sperando di essere ascoltati. Ovviamente pochissimi hanno la fortuna di venire scelti, ma qualcuno ce la fa. Anche questa volta è andata così, solo che alle leggi della cabala e del talento, questa volta si aggiunge un piccolo giallo: Mina ha scelto e cantato il brano ‘Questa canzone’ spedita da qualcuno, ma questo qualcuno non si sa chi sia.

Possibile? Sembra che il cd spedito con il provino non avesse indirizzo e nome del mittente. Per risolvere il mistero, sempre che di mistero si tratti e non di una geniale bufala a scopo di marketing per l’uscita del suo nuovo disco previsto a Novembre, Mina aveva anche messo online una pagina su Facebook in cui invitava l’autore misterioso, distratto e molto fortunato, a farsi vivo… Dopo tre giorni, la sorpresa: l’autore del brano è stato trovato. Si tratta di una canzone scritta 15 anni fa dal musicista Mauro Nobile su testo di Paolo Limiti. Insomma, non proprio uno sconosciuto distratto. Così il giallo, per i più sospettosi, diventa la veridicità della storia a lieto fine.